Campofranco cinico, la Folgore si fa sorprendere tra le mura amiche

Castelvetrano – Massimo risultato con il minimo sforzo per l’Atletico Campofranco che, nella terza di ritorno, sbanca il Paolo Marino con un gol messo a segno nel finale di partita. A farne le spese una Folgore senza mordente, rea di aver lasciato troppo a lungo il pallino del gioco nelle mani degli avversari. Nonostante l’assenza del gambiano Seckan, appiedato per sette turni dal giudice sportivo dopo il rosso diretto rimediato a Gela, Tarcisio Catanese non ha rinunciato al classico 4-3-3, con l’argentino De Biase nel tridente offensivo insieme a Giordano e Buscaglia. Modulo speculare per il tecnico giallorosso, Andrea Pensabene, che ha affidato le chiavi del reparto offensivo all’esperto Giuseppe Polito.

Primi minuti particolarmente palpitanti che fanno presagire ad un match ricco di emozioni. Un’illusione che lascia il tempo che trova. La prima azione degna di nota arriva al 10’ ed è di stampo giallorosso: tiro di Lo Nigro e parata di Montagna. La replica folgorina al 16’ con una girata di testa di Buscaglia, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, ma Semprevivo è ben piazzato. Il botta e risposta fra le due compagini si ripropone tre minuti più tardi: prima un calcio di punizione di Lo Nigro che non trova lo specchio della porta, poi una staffilata di Morici dai 35 metri che costringe il numero uno nisseno all’intervento, per la verità non particolarmente prodigioso. Al 22’ il capitolo infortuni della Folgore si arricchisce di un nuovo episodio. Uno stiramento muscolare, infatti, costringe Bonino a gettare la spugna. Al suo posto dentro il giovane Scianni. In mezzo al campo la Folgore stenta a trovare il proprio equilibrio e gli ospiti provano a prendere in mano il pallino del gioco. Il primo tempo, però, non riserva ulteriori emozioni agli infreddoliti tifosi presenti sugli spalti.

La ripresa prende il via con gli stessi interpreti della prima frazione che ripropongono la stessa musica. Squadre troppo contratte, prive di grandi geometrie, e gioco che si sviluppa prevalentemente a centrocampo. A metà frazione, però, i padroni di casa hanno la possibilità di sbloccare il risultato con il neo entrato Bongiovì che, con il portiere ospite fuori causa, conclude senza cattiveria consentendo alla difesa ospite di evitare un gol già fatto. La pericolosa occasione non scuote nessuna delle due formazioni, e la gara prosegue sul binario dello 0-0, destinato a durare fino al triplice fischio. Ma al minuto 83’ Alessio Lo Nigro tira fuori il coniglio dal cilindro: azione insistita degli ospiti e bordata dal limite, del regista giallorosso, che si insacca nel sette. Il gol del Campofranco gela i castelvetranesi, ormai proiettati verso un risultato a reti bianche. L’assalto rossonero verso la porta avversaria è disperato ma non sufficientemente organizzato. Al 95’, dopo un corner senza esito dei padroni di casa, giunge il triplice fischio che mette la parola fine al confronto.

Si ferma a quattro risultati utili consecutivi la striscia positiva della Folgore, che domenica prossima farà visita alla Pro Favara. Il giallorosso Pensabene, allontanato nella ripresa dalla panchina per eccessive proteste, sembra aver trovato la quadratura del cerchio. Domenica prossima, contro l’Alba Alcamo, la classica prova del nove.

Folgore Selinunte – Atl. Campofranco 0-1

Marcatori: 83’ Lo Nigro

Folgore Selinunte: Montagna, Scappini, Morici, Messina Denaro, Gueye, Bonino (22’ Scianni), Giordano (62’ Bongiovì), Morello, Buscaglia, Montepiano (77’ Pizzitola), De Biase.
A disposizione: Bollara, Calabrese, Ganci, Corona.
Allenatore: Massimiliano Marrone

Atl. Campofranco: Semprevivo, Cinà, Calà, Lo Nigro, Provenzano, Inguglia, Morreale, Abate, Costa (85’ Bilello), Polito (76’ Stassi), Corso.

A disposizione: Cusimano, Kouyo, Pensabene, Azzara, Giordano.
Allenatore: Andrea Pensabene

Arbitro: Gianquinto di Trapani

Assistenti: Bentivegna di Agrigento – Gallea di Agrigento

Note: nella ripresa Pensabene (C) allontanato dalla panchina per proteste.

Vito Bono

Foto Carmelo Certa

(Visited 222 times, 1 visits today)