La capolista Igea Virtus sconfitta dal Troina. Il Modica si rialza con il Forza Calcio Messina

Troina – Una rete di Adeyemo a pochi minuti dal termine decide uno dei big match della 23^ giornata del girone B di Eccellenza e permette così al Troina di imporre alla capolista Igea Virtus il secondo stop stagionale. Non è una gara spettacolare quella dello stadio “Silvio Proto”, tra due squadre ben messe in campo e che difficilmente riescono a trovare gli spazi giusti per affondare.

Nel primo tempo sono i padroni di casa a gestire il pallone, ma il possesso non si traduce in occasione con Inferrera che resta inoperoso; gli ospiti, invece, cercano con più convinzione la porta avversaria, ma i tentativi, pochi, di rossoblù e giallorossi sbattono contro le attente difese. Al 22’ la punizione di Cardia trova solo la barriera e, al 32’, il tiro di Diop finisce a lato. Negli ultimi minuti meglio l’Igea ma, al 42’, la conclusione di Biondo finisce di poco sul fondo e, tre minuti dopo, Dia si supera sul tiro di Isgrò.

Stessi ritmi anche nella seconda frazione, ma il gioco è ancora più spezzettato. Il match, quindi, scivola via con poche palle gol: al 72’ Biondo suggerisce per Lanza, ma il suo tiro dal limite è alto, mentre all’83’ ci prova anche Cannavò, conclusione insidiosa ma centrale e Dia blocca in due tempi. Quando lo 0-0 sembra deciso, il Troina sblocca il risultato al primo vero affondo: all’84’ corner di Marletta e colpo di testa di Adeyemo sul quale Inferrera non può nulla. L’Igea è costretta a sbilanciarsi, mister Raffaele manda in campo anche Raveduto e Pino, ma non riesce a superare la difesa locale e rischia all’88’ sul diagonale di sinistro di Diop respinto da Inferrera.

Finisce così 1-0: risultato che interrompe la serie positiva dell’Igea Virtus dopo 20 gare e fa scendere da 7 a 5 i punti di vantaggio sul secondo posto, adesso occupato da Acireale e Rocca, prossimo avversario della squadra di mister Raffaele. Il successo, invece, avvicina il Troina ai play-off, adesso quarto con Sporting Taormina e Sicula Leonzio.

Va al Modica, invece, lo spareggio salvezza tra i ragusani e il Forza Calcio Messina, sconfitto 2-1. Match che comincia bene per i padroni di casa, che passano in vantaggio al 20’ su calcio di rigore procurato e trasformato da Elamraoui, che batte Fazio. Nella ripresa, i messinesi cercano con maggiore insistenza la via del gol e, sfruttando anche la superiorità numerica per l’espulsione di Fiore, pareggiano al 56’ con un pallonetto di Buscema. L’1-1, però, dura poco e, al 70’, il Modica si riporta in vantaggio con Valerio che approfitta di un errato disimpegno e firma il 2-1. Nel finale espulso anche Mandanici tra gli ospiti ma il risultato non cambia e il Modica torna così alla vittoria che serve per staccare il Forza Calcio: sono ora 15 i punti dei ragusani, ma non ancora sufficienti per disputare i play-out, considerando il distacco (-12) dallo Sporting Viagrande.

TROINA-IGEA VIRTUS 1-0

Troina: Dia, Varela (74’ Scalia), Parisi, Marullo (46’ Da Silva), Milizia, Russo, Souare, Messina (66’ Marletta), Cantagallo, Diop, Adeyemo. All.: Pagana

Igea Virtus: Inferrera, Ravidà, Dall’Oglio, Lanza (87’ Raveduto), Cardia, Cardaci, Biondo, Mazzù, Genovese (60’ Crifò), Cannavò, Isgrò (87’ Pino). All.: Raffaele

Rete: 84’ Adeyemo

Arbitro: Iannello di Messina. Assistenti: Ficarra e De Luca di Palermo

Ammoniti: Dall’Oglio (IV), Ravidà (IV), Marletta (T)

Recupero: 1’ e 5’

Davide Billa

(Visited 273 times, 1 visits today)