Trapani fantastico, Bari espugnata e terzo posto conquistato!

Bari – La notte del “San Nicola”, l’ultima del campionato di Serie B, regala al Trapani il sedicesimo risultato utile consecutivo. Una vittoria incredibile, la prima della storia a Bari, che, complice il pareggio casalingo del Pescara col Latina, fa chiudere il Trapani inaspettatamente al terzo posto in classifica. L’ennesimo traguardo storico di una squadra storica.

PRIMO TEMPO

Il Bari fa la partita, il Trapani è un po’ più abbottonato del solito e prova a sorprendere i pugliesi su contropiede. Al 13′ i padroni di casa si guadagnano una punizione da posizione interessante ma Sansone non sorprende Nicolas, dopo che la palla scavalca la barriera. I granata si fanno vedere tre minuti più tardi quando Eramo tenta il tiro da fuori area che però termina alto. Il primo vero sussulto è al 20′. Il Bari mette paura al Trapani con un pericoloso colpo di testa di Dezi che si spegne fuori, alla destra di Nicolas. I granata continuano ad attendere il Bari, cercando di colpirlo quando si scopre. Cosa che al 28′ riesce a Petkovic, abile a ricevere un prezioso assist in velocità di Citro, a liberarsi di un avversario portandosi il pallone sul sinistro e poi a battere Micai. Sesta marcatura in campionato per Petkovic: 0-1. Trapani che continua ad agire sornione anche dopo la rete dell’attaccante croato e che al 43′ colpisce un palo, direttamente su punizione, con Scozzarella. Poco altro fino alla fine della prima frazione di gioco.

SECONDO TEMPO

I primi minuti del secondo tempo sono molto fisici e tattici. Al 6′ Dezi col suo tiro disegna una parabola abbastanza prevedibile che Nicolas controlla. Ma all’8′, ancora su contropiede, il Trapani si guadagna un calcio di rigore per atterramento di Rizzato da parte di Donkor, che però avviene di pochissimo fuori area. Dal dischetto Petkovic non sbaglia: 0-2 e “San Nicola” gelato. Il Bari opera dei cambi scoprendosi ulteriormente. Al 19′ Micai è attento su una gran botta di Eramo: parata facile. Poi grande giocata di Puscas che riesce a penetrare in area ma poi Nicolas respinge. Al 28′ i galletti conquistano un calcio di rigore per un tocco di mani in area granata da parte di Fazio. Il neo entrato Maniero, dagli undici metri, non sbaglia, accorciando le distanze: 1-2. Il Trapani al 33′ rischia di segnare il gol del 3-1 quando Petkovic viene pescato in posizione regolare, penetra in area, passa il pallone a Coronado ma Defendi salva tutto mettendo in corner. Il Bari continua a giocare la palla e il Trapani mantiene alte la calma e la soglia della concentrazione. Il direttore di gara concede quattro minuti di recupero che vengono prolungati con un altro a causa dell’infortunio di Di Noia.

INTERVISTE

Serse Cosmi: “I complimenti sono meritati per la squadra e l’intera città. Abbiamo fatto 44 punti nel girone di ritorno che assumono un valore enorme. Adesso pensiamo a riposare per preparare la semifinale che è un traguardo storico. Non so se stiamo meglio degli altri, i play-off sono partite diverse, noi l’affronteremo con una condizione psicologica notevole. Questa è una squadra che ha tanto cuore e valori. Petkovic? Ha delle qualità straordinarie, i compagni e la città sono riusciti a smussare alcuni suoi atteggiamenti. Inutile fare gli allenatori fenomeni, la differenza la fanno i giocatori come lui”.

Bari-Trapani 1-2

‪‎BARI: Micai, Donati (14’st De Luca), Di Noia, Puscas (25’st Maniero), Sansone, Di Cesare, Rosina, Tonucci, Donkor (25’st Defendi), Valiani, Dezi. A disposizione: Guarna, Romizi, Boateng, Rada, Gemiti, Lazzari. All. Andrea Camplone

‪TRAPANI: Nicolas, Perticone, Pagliarulo, Scognamiglio, Fazio, Eramo, Scozzarella (46’st Ciaramitaro), Nizzetto (40’st Barillà), Rizzato, Petkovic, Citro (14’st Coronado). A disposizione: Fulignati, Daì, Cavagna, Montalto, Torregrossa, De Cenco. All. Serse Cosmi

‪ARBITRO: Davide Ghersini di Genova; ASSISTENTI: Daniele Bindoni di Venezia e Lorenzo Gori di Arezzo; QUARTO UOMO: Fabio Maresca di Napoli

‪RETI: Petkovic 28’, Petkovic (r) 8’st, Maniero (r) 28’st

‪NOTE: Ammoniti Puscas, Sansone, Donati, Dezi, Donkor, Tonucci, Maniero nel Bari – Fazio, Eramo, Coronado nel Trapani; Recuperi: 1’pt-5’st; Corner: 3-3

Nino Maltese

(Visited 102 times, 1 visits today)