Palazzolo: rinnovi per Ricca, Quarto, Germano, Aglianò, Bordonaro e Calabrese

Palazzolo Acreide – Primi movimenti, in vista dell’inizio della stagione calcistica 2016-2017, per il Palazzolo del patron Graziano Cutrufo, che, in attesa della firma (che arriverà nei prossimi giorni) di almeno un paio di nuovi giocatori e del “sì” della maggior parte di quanti, lo scorso anno, sono stati protagonisti di uno splendido finale di stagione, stamattina ha ufficializzato la riconferma del cosiddetto “gruppo storico”, quello composto dal portiere Peppe Aglianò, dal difensore Christian Ricca, da Brian Quarto, Andrea Germano, Daniele Bordonaro, e, naturalmente, dal capitano Gigi Calabrese, il quale, per il secondo anno consecutivo, continuerà a ricoprire il ruolo di direttore generale.

Giocatori importanti e che, per le prestazioni e per la grande professionalità mostrata negli ultimi anni, rappresentano e continueranno a rappresentare una vera e propria base del Palazzolo; coloro su cui il tecnico Pippo Strano, già all’indomani della sua riconferma, ha deciso di puntare anche per la prossima stagione in attesa dell’arrivo di due o tre rinforzi (soprattutto nel reparto mediano e in attacco) che potranno far fare alla squadra il salto di qualità per una stagione che si preannuncia avvincente.

Salutano il Palazzolo, invece, il bomber Luca Strano, il difensore Marco Saraceno, Mirko Linares, Paolo Messina, Alfonso Sollano e Santo Carpinteri, così come tornano al Siracusa (per fine prestito) Matteo Taglia e Monterosso. Ed è a loro che va il saluto di Graziano Cutrufo, il quale, tuttavia, ha voluto ringraziare in particolar modo l’attaccante Luca Strano per la splendida stagione ed i tanti gol valsi il titolo di capocannoniere dell’ultimo campionato d’Eccellenza ma anche il terzino Marco Saraceno, che ha indossato la maglia del Palazzolo per tre stagioni consecutive dando tantissimo alla squadra e alla società. A tutti, comunque, la società ha augurato ogni bene ed un futuro ricco di gioie e soddisfazioni non soltanto dal punto di vista sportivo.

Marco Petrolito

(Visited 158 times, 1 visits today)