Franchina al Città di Sant’Agata

Sant’Agata di Militello – Altro importante acquisto in casa Città di Sant’Agata. La dirigenza biancoazzurra ha trovato l’accordo con il jolly difensivo classe ’94 Gabriele Franchina. Un ragazzo che può ricoprire vari ruoli, nel pacchetto arretrato, e che, nonostante sia ancora giovane, ha vestito già casacche importanti, quanto “pesanti”.

La sua avventura calcistica inizia con le giovanili del Catania,e veste la maglia rossoazzurra fino alla Primavera dove indossa anche la fascia di capitano. Poi si trasferisce in Puglia a Brindisi, prima di fare ritorno in Sicilia, e militare nelle fila di Orlandina, Licata e Acireale. Adesso, approda alla corte di mister Ferrara, con grandi motivazioni.

Queste le parole dell’ex Acireale subito dopo la firma:”Quello che maggiormente mi ha spinto  a firmare a Sant’Agata è stata la consapevolezza di aver accettato un progetto che ha delle ambizioni, proprio come me. Società seria e un mister che può farmi migliorare molto. Questi sono i motivi principali. Sono sicuro che faremo un campionato all’altezza, la voglia e l’entusiasmo non mancano sicuramente”.

Con l’acquisto di Franchina, il pacchetto difensivo santagatese può ritenersi completo, eccezion fatta per qualche juniores. Capitolo portiere: dopo aver trovato l’accordo con Vincenzo Scurria, la dirigenza è alla ricerca di un altro guardiapali, preferibilmente under. Il tassello mancante sembra essere in attacco, dove nonostante l’arrivo del duo Cicirello – Maggioloti e la conferma di Zingales, all’appello, manca la cosiddetta “prima punta”, in grado di capitalizzare al meglio la mole di gioco che la squadra crea. La società, in sinergia con il tecnico, continua a tenere un basso profilo, a lavorare a fari spenti, scelta questa che fino ad oggi ha pagato.

Angelo Giallombardo

(Visited 183 times, 1 visits today)