Coppa saluta lo Sporting Taormina. Castorina: “Vogliamo disputare un buon campionato”

Taormina – Separazione dolce-amara quella tra lo Sporting Taormina e mister Marco Coppa che, con un messaggio rivolto a tutta la società, ha annunciato il suo addio ai colori biancoazzurri: “Sono commosso perché dopo due anni lascio non una squadra di calcio ma davvero la mia famiglia, un presidente e un padre meraviglioso, Mario Castorina, e non fatemi nominare tutti gli altri perché rischierei di dimenticare qualcuno. Lascio i miei ragazzi, con i quali ho condiviso emozioni che non saranno mai semplici da descrivere. Taormina e lo Sporting Taormina rimarranno indelebilmente nel mio cuore con l’augurio che possa trattarsi di un semplice arrivederci”.

Belle parole di chi sa di aver dato tanto alla causa dello Sporting Taormina, con la prima storica promozione in Eccellenza e la successiva entusiasmante stagione conclusa al sesto posto, ma anche che ha ricevuto tanto. Una notizia, però, inattesa in casa biancoazzurra, che ha preso quasi in contropiede il presidente Mario Castorina che, ha spiegato, aveva confermato il tecnico: “Ci siamo incontrati per la conferma e avevamo anche fatto una lista dei giocatori, mentre il giorno dopo mi ha chiamato per dirmi che ha altre offerte, forse c’è di messo la serie D, quindi non posso fare altro che augurargli un in bocca al lupo”.

Il massimo dirigente, preso atto della decisione dell’ormai ex allenatore, si concentra sul futuro che, per lo Sporting Taormina, nonostante le difficoltà delle scorse settimane, sarà ancora in Eccellenza e la società jonica sta lavorando sia per trovare presto un nuovo allenatore sia per allestire un organico all’altezza del primo campionato dilettantistico regionale: “Sarebbe stato più corretto parlare di persona e prendere prima una decisione così, anche i giocatori sono rimasti sorpresi. Ma non c’è una sola squadra, né un solo allenatore, anzi ce ne sono diversi, perché a Taormina vogliono venire in tanti ed è stata un buon trampolino anche per Coppa, che ha fatto un buon lavoro e dobbiamo fargli i complimenti. Valuteremo perché dobbiamo scegliere in maniera accurata per disputare un buon campionato e cercare di ripetere quello passato. Si riparte – ha concluso il presidente Castorina – dalla spina dorsale con Mannino, Puglia, Trovato, Alessio Emanuele, che hanno dato la loro disponibilità a rimanere”.

Davide Billa

(Visited 226 times, 1 visits today)