“Non facciamocene un baffo”, il Palazzolo aderisce all’iniziativa della Lilt

Palazzolo Acreide – L’Sc Palazzolo aderisce con tutti i suoi tesserati all’iniziativa promossa dalla “Lilt” (la Lega Italiana per la lotta contro i tumori) “Non facciamocene un baffo“, che intende sensibilizzare i cittadini sul tumore alla prostata. Anche i calciatori della prima squadra, ieri, sono stati immortalati dopo la seduta d’allenamento dello “Scrofani Salustro” con i gadget di #ILOVEMUSTACHE mettendoci, uno per uno, la loro faccia nella campagna di prevenzione sposata dalla società del patron Graziano Cutrufo su iniziativa della segretaria Rosadea Angelico, da tempo in prima linea nelle attività del centro di prevenzione “Lilt” dell’area montana.

“Siamo sempre stati vicini alle associazioni – ha sottolineato Graziano Cutrufo –, e anche per questo non possiamo che condividere ogni iniziativa legata alla prevenzione dei tumori che miri al benessere e alla salute dei cittadini. È fondamentale, dunque, che tutti si sottopongano a dei controlli periodici per una diagnosi precoce”. L’iniziativa della “Lilt”, tra l’altro, invita gli uomini di tutto il mondo ad un gesto simbolico contro questo tipo di tumore, ovvero radersi il volto ad eccezione dei baffi fino alla fine di novembre.

Marco Petrolito

(Visited 44 times, 1 visits today)