Venuto: “Commosso dai ragazzi, la società non vuole confermare gruppo sano”

Piraino – “In seguito ad un ulteriore ridimensionamento che impedisce una corretta e seria condizione lavorativa, alla volontà dei vertici societari di non confermare un gruppo di lavoro sano, genuino, solido e compatto in cui ho sempre creduto e che stava iniziando a dare i suoi frutti interrompendo di fatto il progetto tecnico del sottoscritto, per il rispetto che ho sempre portato e porterò all’intera comunità pirainese, per il mio lavoro e per la mia professionalità mi vedo obbligato a rassegnare le dimissioni irrevocabili dalla carica di allenatore del Due Torri, unitamente al mio staff. Ho appena comunicato la decisione alla squadra, la cui reazione mi ha emozionato e mi ha commosso. Ringrazio la città di Piraino e la tifoseria del Due Torri, una realtà che mi ha regalato da sempre emozioni indescrivibili a cui ho dato tutto me stesso. Ringrazio i miei calciatori che nonostante le innumerevoli difficoltà hanno sempre remato verso un’unica direzione. Li porterò sempre dentro al cuore. Un ringraziamento particolare anche a tutte le persone che mi sono state accanto in questi anni, vivendo gioie e dolori assieme al sottoscritto. Ringrazio tutti i miei collaboratori, il vice allenatore Dino Granata, il preparatore dei portieri Mauro Manganaro, i collaboratori tecnici Giuseppe Guido e Domenico La Rosa ed il medico sportivo Mario Manti“.

Così il tecnico Antonio Venuto ha comunicato di avere rassegnato le proprie irrevocabili dimissioni dalla carica di allenatore del Due Torri. L’allenatore messinese, in una situazione complicata, tra mille difficoltà e con tre punti di penalizzazione che hanno influito sia sulla classifica che sul morale del Due Torri, lascia una squadra viva al sedicesimo posto in graduatoria e reduce da due vittorie consecutive, con nove punti conquistati (dodici sul campo) dopo tredici giornate. Con l’allenatore hanno rassegnato le proprie dimissioni il vice allenatore Dino Granata, il preparatore dei portieri Mauro Manganaro, i collaboratori tecnici Giuseppe Guido e Domenico La Rosa, l’addetto stampa Fabrizio Bertè, il medico sportivo Mario Manti ed il segretario Federico Venuto.

Fabrizio Bertè

(Visited 289 times, 1 visits today)