Serie D: Sicula Leonzio in Lega Pro grazie al Roccella, il Gela sbanca San Cataldo

Lentini – La festa, che in un primo momento rinviata, può cominciare, anche se in differita di qualche ora: la Sicula Leonzio, nonostante la sconfitta per 1-0 patita ieri a Rende, è in Lega Pro. I bianconeri, oltre alla loro strepitosa cavalcata, devono ringraziare il Roccella, che ha vinto 2-3 sul campo della Cavese, permettendo ai lentinesi di mantenere 10 punti di vantaggio sulla seconda in classifica a sole tre giornate dalla fine del torneo di Serie D “I”.

Ferma l’Igea Virtus, che raccoglie tre punti a tavolino contro l’escluso Due Torri, nel pomeriggio odierno in campo c’erano Sancataldese e Gela, che si affrontavano al “Valentino Mazzola” di San Cataldo. A spuntarla sono stati gli ospiti con un netto 0-3. A portare in vantaggio i gelesi è Montalbano ad inizio gara. A metà primo tempo un rigore di Campanaro spiana la strada agli ospiti che chiudono definitivamente i conti nella ripresa grazie al tris di Alma.

Il campionato, che riprenderà dopo Pasqua, ha comunque ancora molto da raccontare. Nel frattempo, però, a Lentini si festeggia un risultato storico: la promozione in Lega Pro.

Francesco Gugliotta

(Visited 87 times, 1 visits today)