“Sport no limits”: il ricavato destinato ad una spiaggia attrezzata per i diversamente abili

Capo d’Orlando – Saranno destinati alla realizzazione di una spiaggia attrezzata per i diversamente abili i fondi raccolti durante la manifestazione “Sport no Limits” che si terrà venerdì 21 aprile al “PalaFantozzi”. Protagonista dell’iniziativa organizzata dall’Associazione “No Limits – Al di là del muro” con il patrocinio del Comune di Capo d’Orlando sarà la nazionale seniores maschile di basket in carrozzina che proprio al “PalaFantozzi” dal 20 al 23 aprile, grazie anche alla disponibilità dell’Orlandina Basket, preparerà i campionati Europei che si svolgeranno dal 19 giugno all’1 luglio a Tenerife.

Venerdì la nazionale affronterà una rappresentativa siciliana composta da atleti diversamente abili del Panormus Palermo, Cus Cus Catania e Olympic Basket Trapani.  L’Associazione “No Limits – Al di là del muro”, presieduta da Patrizia Galipò, ha coinvolto diverse scuole del comprensorio che saranno presenti in massa venerdì al “PalaFantozzi”. «Prevediamo oltre 2500 presenze – ha commentato Patrizia Galipò durante la conferenza stampa – ma ovviamente l’impegno dell’assocazione non si ferma alla realizzazione della spiaggia attrezzata. Lavoriamo per una città a misura di disabile».

Il Sindaco di Capo d’Orlando, Franco Ingrillì, ha voluto ringraziare «tutti i componenti dell’associazione No Limits che si sono spesi per questa iniziativa e per le continue sollecitazioni tese a migliora la qualità della vita delle persone diversamente abili. L’Amministrazione Comunale – ha concluso il Sindaco – conferma il proprio impegno a tutela dei soggetti più deboli ed è al lavoro per un piano organico sull’abbattimento delle barriere architettoniche, oltre all’accessibilità delle spiagge».

(Visited 22 times, 1 visits today)