Caso Castelbuono, play-out di Eccellenza “A” rinviati

Palermo – Con una decisione sorprendente, la Corte Sportiva d’Appello, cui aveva ricorso la Polisportiva Castelbuono dopo aver presentato reclamo per la posizione irregolare di un tesserato del Marsala 1912 nella sfida tra lilibetani e madoniti conclusasi 2-1, ha rimesso in mano al Giudice Sportivo Territoriale la decisione in merito. In attesa del nuovo responso, dunque, le gare play-out del girone A di Eccellenza sono state rinviate a data da destinarsi. A prescindere dai torti o dalle ragioni e da chi dovrà quindi prendere parte agli spareggi per non retrocedere, è abbastanza assurdo che qualche squadra debba continuare ad allenarsi per giorni senza sapere se dovrà o meno scendere in campo.

Di seguito, lo stralcio del comunicato diramato dal CR Sicilia.

  • Considerato che la Società Polisportiva Castelbuono ha presentato ricorso per la gara Sportclub Marsala 1912/Polisportiva Castelbuono del 23 aprile 2017 e con Comunicato Ufficiale n. 395 del 26 aprile 2017 il Giudice Sportivo ha rigettato tale ricorso dichiarandolo inammissibile;
  • Considerato che la Polisportiva Castelbuono ha proposto ricorso alla Corte Sportiva d’Appello e che la stessa, con Comunicato Ufficiale n. 402 del 2 maggio 2017,  ha rimesso gli atti a Giudice Sportivo Territoriale per un nuovo esame;
  • Tenuto conto che bisogna attendere la pubblicazione della decisione del Giudice Sportivo, e che la Polisportiva Castelbuono potrebbe proporre ricorso avverso tale decisione;

Le gare di Play Out vengono rinviate”.

(Visited 205 times, 1 visits today)