All’Ortigia non basta il cuore, Savona vince 13-12

Savona – Fallisce il primo match ball salvezza ma l’Ortigia, nonostante la sconfitta, dimostra di essere competitiva. Il Savona vince per 13 a 12 al termine di una bella partita, giocata colpo su colpo con gli avanti di entrambe le squadre pronti a sfruttare ogni minima sbavatura delle difese avversarie.

I biancoverdi mostrano da subito determinazione e concentrazione. Tra i liguri quello maggiormente reattivo sembra Ravina ma capitan Giacoppo, con una doppietta, e Camilleri chiudono in vantaggio il primo parziale.

Il secondo tempo sembra partire bene per i siciliani che con Danilovic vanno sul +2. Poi il blackout che peserà, in parte, sulla partita. Gli uomini di Angelini, punti nell’orgoglio, iniziano a macinare gioco e con un parziale di 5 a 0 ribaltano il risultato.

Giacoppo e compagni, dopo aver parzialmente subito il colpo, si affidano ad una controfuga di Di Luciano per accorciare le distanze e, nel terzo parziale, restano in scia dei padroni di casa.

Tutto sembra complicarsi quando, ad inizio del quarto tempo, Savona segna e allunga ancora. Ma i biancoverdi dimostrano tutta la loro voglia e, con tre gol in sequenza, raggiungono il pareggio davanti ad un incredulo pubblico di casa. Un pareggio ampiamente meritato che viene, però, rotto a poco meno di un minuto dalla sirena finale. Milakovic finalizza la superiorità e consente ai biancorossi di portare a casa i 3 punti.

Commento Gino Leone (all. Ortigia): “Abbiamo giocato alla pari contro un forte Savona. C’abbiamo creduto fino alla fine. Ragazzi veramente grandi e li ringrazio perché non si sono risparmiati fino all’ultimo secondo. Abbiamo rinviato il match ball. È stata una partita giocata bene in avanti con un attacco che ha cercato e finalizzato occasioni su occasioni. Anche la percentuale in superiorità è positiva. Forse non siamo stati impeccabili in difesa come, invece, negli ultimi mesi. Resta comunque una grande prestazione in una piscina ostica e contro una squadra bene attrezzata. Ora obiettivo Bogliasco. Questa Ortigia c’è. Siamo già pronti”.

SAVONA-C.C. ORTIGIA   13-12 (2-3/5-2/4-4/2-3)

SAVONA – Antona, Colombo 1, Damonte 2, Poggi, L. Bianco, Ravina 3, Grosso, Milakovic 3, Mistrangelo, Gounas 2, Piombo, Sadovyy 2, Missiroli. All. Alberto Angelini

C.C. ORTIGIA – Patricelli, Siani, Abela, Puglisi, Di Luciano 1, Giacoppo 3, Camilleri 4, Ivovic, Rotondo, Danilovic 2, Casasola 1, Tringali 1, Caruso. All. Gino Leone

Arbitri: Marco Ercoli e Alessandro Severo

Superiorità: Sav 7/13  +1 rig     Ort 7/13  +1 rig

Fuori per tre falli: Piombo (S), Sadovyy (S), Ivovic (O) nel quarto tempo.

Espulsi: Damonte (Sav) Di Luciano (Ort) per proteste nel terzo tempo

Prospero Dente

(Visited 10 times, 1 visits today)