Lega Pro: si arresta al primo turno la corsa play-off di Catania e Siracusa

Catania – Primo turno di play-off di Lega Pro indigesto per Catania e Siracusa, le due compagini siciliane approdate agli spareggi promozione. I rossazzurri impattano 0-0 in casa della Juve Stabia che passa al turno successivo per via del miglior posizionamento in classifica durante la stagione regolare mentre i siracusani cedono il passo in casa per 0-2 alla Casertana.

Partita complicata per il Catania a Castellammare di Stabia. La formazione campana parte subito forte e serve un grande Pisseri per dire di no agli assalti locali. Come se non bastasse, la gara si fa ancora più in salita alla mezzora, quando Parisi si fa espellere per doppio giallo, lasciando i suoi in dieci uomini. Il Catania soffre, si difende con ordine e, al 70′, ha pure l’opportunità per vincere la partita con una girata di Djordjevic dal limite che sfiora l’incrocio dei pali. Questa è però l’unica chance per gli uomini di Pulvirenti, che chiudono gara e stagione con lo 0-0 del “Romeo Menti”.

Amarezza anche in casa Siracusa. La splendida annata degli uomini di Sottil termina infatti al “De Simone”, con la sconfitta per 0-2 per mano della Casertana. Già all’8 ospiti avanti: acrobazia di Corado, Santurro respinge ma sulla ribattuta il più lesto di tutti è Giorno, che insacca il punto dello 0-1. Gli aretusei creano ma tra sfortuna e imprecisione non riescono a pareggiare. All’81’ ecco la beffa, con Corado che ubriaca Pirrello e con un bel lob supera Santurro per lo 0-2. Finisce così la stagione del Siracusa, che comunque si gode un anno fantastico e gli applausi del suo pubblico.

Francesco Gugliotta

(Visited 17 times, 1 visits today)