La Costa vince col brivido a Sarno, sabato gran finale contro Nardò

Capo d’Orlando – Vittoria con brivido per l’Irritec Costa d’Orlando, che si impone in rimonta per 68-69 in esterna sulla Pallacanestro Sarno e rinvia ogni discorso per il primo posto a sabato prossimo, quando a Capo d’Orlando arriverà Nardò per un gran finale di stagione.

Comincia male il pomeriggio del “PalaFinamore” per i ragazzi del presidente Giuffrè, con il capitano Sgrò costretto a dare forfait a causa di un infortunio al pollice patito nel riscaldamento. L’inizio dei padroni di casa è aggressivo, con Moccia sugli scudi e la Costa che fa fatica a trovare ritmo. Dopo il 14-6 dell’avvio, i paladini cercano di rientrare e chiudono il primo parziale sotto 21-15.

La gara è spigolosa e nel secondo quarto Sarno si conferma compagine ostica. L’attacco biancorosso è molto farraginoso, Mancasola e compagni non riescono a correre e Sarno, anche con un pizzico di esperienza e malizia, controlla i ritmi e va al riposo sul 44-36.

Coach Condello, non soddisfatto della prima parte dei suoi, si fa sentire negli spogliatoi e la squadra risponde presente con un’intensità mai mostrata nel primo tempo. Dopo solo 4′ della ripresa, la Costa mette il muso avanti con una tripla di Fazio ma Sarno è dura a morire e con Chiavazzo e Beatrice riesce a chiudere il terzo periodo sopra di 4 punti, 56-52.

L’ultimo quarto è ricco di emozioni. I campani conducono per 64-61 quando prima Mancasola e poi Bjegovic dalla lunga distanza puniscono i lenti recuperi locali. Sul +1 a pochi secondi dalla fine, ancora il lungo croato strappa un rimbalzo in attacco e realizza il canestro che vale il successo degli ospiti. Il tiro sulla sirena di Moccia non trova la retina, gli orlandini vincono il match grazie ad un secondo tempo convincente e apparecchiano la tavola per la portata principale di un’annata brillante.

Sabato al “PalaValenti” arriva Nardò. Con una vittoria di 9 punti, gli uomini di coach Condello supererebbero i pugliesi in classifica potendo così brindare ad una Serie B storica e meritatissima. Il countdown è già iniziato.

Pallacanestro Sarno-Irritec Costa d’Orlando 68-69

Parziali: 21-15; 44-36; 56-52; 68-69.

Pallacanestro Sarno: Beatrice 13, Moccia 20, Dispinzeri 4, Scardino ne, De Meo 2, Iannicelli 3, Rusciano, Diop 8, Chiavazzo 16, Marmugi 2. Coach: Adolfo Parrillo.

Irritec Costa d’Orlando: Ferrarotto ne, Marinello 13, Sgrò ne, Manfrè 2, Strati, Gambardella ne, Munastra, Antinori 4, Fazio 10, Caronna 17, Mancasola 14, Bjegovic 9. Coach: Giuseppe Condello.

Arbitri: Guido Monciatti di Siena e Igor Giustarini di Grosseto.

Francesco Gugliotta

(Visited 5 times, 1 visits today)