Eccellenza: Bottari lascia il Città di Sant’Agata

Sant’Agata di Militello – È durata solo un mese la storia d’amore tra Città di Sant’Agata e il ds Benedetto Bottari. Causa motivi personali, l’ex direttore di Milazzo e Due Torri è stato costretto ad abbandonare l’avventura in Eccellenza con la compagine santagatese.

«Lascio Sant’Agata con la morte nel cuore – spiega Bottari – perché in un solo mese di permanenza ho avuto ampio modo di apprezzare la signorilità e la genuinità di tutto l’ambiente e dei singoli componenti del club santagatese. Chi mi è vicino è al corrente del grave problema familiare che mi ha colpito e che richiede la mia presenza costante. Mi lasciano esterrefatto ed amareggiato alcune speculazioni giornalistiche (una testata web radiofonica) delle ultime ore. Ribadisco la mia piena stima e gratitudine al Città di Sant’Agata, al quale auguro con tutto il cuore le migliori fortune, speranzoso che i nostri destini possano in futuro nuovamente incrociarsi».

Il club del presidente Paratore si prepara ad affrontare il secondo campionato consecutivo nel massimo torneo regionale con ambizioni importanti. Confermati già i primi uomini cardine del progetto (Cicirello, G. Bontempo, Mincica e Zingales) e scelto il nuovo allenatore (Formisano ex Dattilo), adesso la compagine biancoazzurra è nuovamente alla ricerca di un direttore sportivo in vista di un torneo di Eccellenza che si preannuncia ancora una volta di alto livello per la squadra nebroidea.

Francesco Gugliotta

(Visited 227 times, 1 visits today)