Eccellenza: Milazzo senza presidente, colpi per Sant’Agata e Camaro

Milazzo – Continua la campagna di avvicinamento al prossimo torneo di Eccellenza. Tra tanti colpi di mercato, arriva anche un fulmine a ciel sereno, con le dimissioni del presidente del Milazzo, Salvatore Costantino. Intanto, grandi acquisti per Città di Sant’Agata e Camaro.

“Con immenso rammarico sono costretto a rassegnare le mie dimissioni da presidente di S.S.D. Milazzo 1937. Seppur sofferta è una decisione inevitabile, viste le condizioni che perdurano in capo al nostro sodalizio e mi spingono a pensare che non sia possibile proseguire questa avventura alla guida del club. Mi rendo pienamente disponibile a passare la mano, rendendo note le motivazioni attese dalla città solo dopo il tempo necessario a ponderare un nuovo intervento. Intanto, ringrazio chi in questo ultimo periodo si è speso per programmare la nuova stagione sportiva che, spero, veda il Milazzo ai nastri di partenza con una nuova dirigenza.

Il presidente dimissionario
Salvatore Costantino”

Con queste parole Salvatore Costantino ha lasciato il club mamertino. Bisogna adesso capire il futuro della società, al netto dei più che probabili addii del dg Simona Marletta e dell’allenatore Orazio Pidadella. I rossoblù avevano inoltre confermato l’esperto centrale di difesa Santo Matinella, il capitano Simone D’Arrigo e avevano messo sotto contratto l’ex portiere del Rocca di Capri Leone Sebastiano Paterniti. tutti attendono notizie in uno stato di surreale incertezza.

Tutto a gonfie vele invece in casa Città di Sant’Agata. La formazione biancoazzurro ha piazzato la ciliegina sulla torta del suo sontuoso mercato assicurandosi le prestazioni del talentuoso esterno offensivo Antonino Isgrò, classe 1986, in uscita dall’Igea Virtus. Talento cristallino, grande visione di gioco, dribbling ubriacante, Isgrò va a comporre, con Mincica e Romeo, uno dei tridenti più devastanti del massimo campionato regionale.

Grande acquisto anche per il Camaro di mister Antonio Alacqua, che ha chiuso il suo secondo colpaccio dopo quello di Davide Pettinato. In neroverde arriva infatti il centrocampista Roberto Assenzio, ex Akragas e reduce dalla promozione in C con la maglia della Sicula Leonzio. La neopromossa messinese sta facendo le cose per bene.

Francesco Gugliotta

(Visited 170 times, 1 visits today)