Costa d’Orlando, Condello: «Concedere 63 punti e perdere ridicolo, episodi continuano a condannarci»

Capo d’Orlando – Quarta sconfitta consecutiva per l’Irritec Costa d’Orlando, che nella tredicesima giornata del girone D di Serie B Old Wild West viene superata in volata per 63-62 da Scauri.

Qualcosa non è andato per i biancorossi, in particolare in attacco, come spiega nel post-partita l’head coach paladino Giuseppe Condello: «Mai mi sarei immaginato di andare a Scauri, subire 63 punti e perdere la partita, è una cosa ridicola – racconta con amarezza l’allenatore degli orlandini -. Credo i ragazzi abbiano sentito molto la gara. Ci siamo innervositi soprattutto tra il secondo e il terzo quarto, uscendo dal sistema e cercando di vincere la partita da soli. Purtroppo gli episodi continuano ad andarci contro, come nell’ultima azione. Fosse entrato il tiro di Balic o fosse arrivato un fischio dopo il rimbalzo di Paunovic staremmo probabilmente parlando d’altro. Questo è lo sport, accettiamo il verdetto e andiamo avanti, consapevoli che a questa squadra manca moltissimo l’allenamento. Speriamo finalmente questa settimana di poterci allenare a dovere. Mancanza di esperienza? Ho a disposizione giocatori esperti come Pozzi, Marinello e Sorrentino. Forse dovremmo avere più personalità nei finali ma, continuo a ripetermi, nelle ultime due gare siamo stati puniti dagli episodi. Adesso andiamo a Roma contro la Luiss a giocarci la partita. Il calendario in questo mese è stato veramente duro ma non possiamo più permetterci di fare calcoli. Giocheremo su ogni campo per provare a vincere, a prescindere dal valore degli avversari».

(Visited 9 times, 1 visits today)