Palermo, tieniti stretto Nestorovski!

Palermo – Se il Palermo si gode il primato in classifica al termine del girone d’andata del campionato di Serie B, grandi meriti vanno assegnati a Ilija Nestorovski. Il centravanti macedone è stato sicuramente l’uomo che più ha spostato gli equilibri all’interno della formazione rosanero, come dimostrano le sue 10 reti fin qui realizzate, che hanno garantito tantissime vittorie di fondamentale importanza che hanno permesso ai siciliani di issarsi in vetta alla classifica al giro di boa della serie cadetta.

In tal senso, le sue marcature sono risultate determinanti nel successo di misura sul Perugia, come allo stesso tempo le doppiette con Pro Vercelli, Carpi e Virtus Entella sono risultate imprescindibili nel garantire i tre punti ai rosanero. Unica macchia: l’occasionissima fallita contro il Pescara, in zona Cesarini, che avrebbe reso il primato in classifica più bello da vedere e di conseguenza si sarebbero allungate le distanze sulle più dirette inseguitrici.

La sua presenza si è rivelata importante anche quando è rimasto all’asciutto a livello realizzativo, perché essendo uno dei leader degli uomini di Tedino, ha saputo caricarsi sulle spalle l’intero peso del reparto offensivo, facendo a spallate con le difese avversarie e favorendo gli inserimenti dei centrocampisti e degli esterni pronti a presentarsi dinanzi all’estremo difensore avversario per la conclusione vincente.

L’importante in casa Palermo adesso sarà resistere nel mercato di gennaio alle numerose offerte che diverse club formuleranno per lui, prima fra tutte quella del Torino. La società granata ormai da mesi è sulle tracce del macedone perché è alla ricerca di un elemento che possa fungere da alter ego di Bellotti. Quindi l’imperativo della dirigenza rosanero è quello di blindare Nestorovski, anche in prospettiva di un possibile ritorno nella massima serie, dal quale si può sicuramente ripartire come dimostrano le 11 reti messe a segno nell’amara stagione scorsa in Serie A culminata con la retrocessione.

Danilo Scurria

(Visited 32 times, 1 visits today)