Coppa Italia Eccellenza, la finale è Licata-Sant’Agata

Troina – Saranno Licata e Città di Sant’Agata a contendersi la Coppa Italia d’Eccellenza Siciliana 2017/2018. I licatesi compiono l’impresa ed eliminano ai rigori il Mazara, il Città di Sant’Agata batte il Paternò anche a domicilio e così le squadre di mister Campanella e mister Bellinvia staccano il pass per la finale che si giocherà in quel di Troina.

Nella parte occidentale del tabellone, il Mazara vantava un vantaggio importante grazie allo 0-2 conquistato in esterna all’andata. Il Licata, però, riapre i giochi a metà del primo tempo con il bomber Cannavò e ad inizio ripresa, causa uno sfortunato autogol di Di Mercurio, è tutto da rifare per i canarini. L’assoluta parità perdura anche oltre i supplementari. Dal dischetto Iacono è insuperabile. L’unico a beffare l’ex di lusso è proprio il suo collega Dolenti ma non basta. Ai rigori passa il Licata.

È invece il Città di Sant’Agata a rappresentare il calcio siciliano della parte orientale della competizione. I biancoazzurri, dopo il 2-1 dell’andata, passano anche a Paternò. La gara è dura, il punteggio rimane inchiodato sullo 0-0 e il risultato starebbe anche bene ai messinesi che però, in pieno recupero, legittimano il passaggio del turno battendo nuovamente i rossoblù grazie alla rete di Matera, curiosamente proveniente proprio dal Licata nella finestra di mercato decembrina.

Ad alzare la coppa a Troina, accedendo alla fase nazionale, sarà quindi una tra Licata e Città di Sant’Agata.

Francesco Gugliotta

(Visited 57 times, 1 visits today)