Eccellenza: Marsala e Licata forza 4, il Città di Messina ipoteca la D

Palermo – Giornata importante nei gironi A e B di Eccellenza siciliana, giunta ormai al turno numero 26 di questa stagione. Con quattro partite da disputare i verdetti definitivi sono sempre più incombenti. Nel girone A, continua il testa a testa a distanza tra Marsala e Licata, nel girone B il Città di Messina potrebbe aver compiuto l’attacco decisivo per la prima piazza.

Partiamo dal girone occidentale, dove Marsala e Licata si rispondono a suon di poker. I lilibetani travolgono 4-0 il Kamarat con i gol di Candiano, Montalbano, Testa e Lo Coco. Il Licata, intanto, affonda con il medesimo punteggio il Mussomeli per effetto delle segnature di Cannavò, autore di una tripletta, e Almerares. Dietro, frena il Dattilo Noir, beffato in extremis sul campo del Caccamo da una rete in pieno recupero di Giampiero Clemente che fissa il risultato sull’1-1 dopo il vantaggio trapanese arrivato per una sfortunata autorete di Sardina. Quinto posto attualmente appannaggio del Mazara, che vince nell’anticipo lo scontro diretto contro la Parmonval grazie alla rete di Maltese. Il Canicattì supera 1-0 il Cus Palermo (Prestia) mentre ha vita facile l’Alcamo che passeggia sui resti del Casteldaccia. 1-1 tra Campofranco e Monreale, 2-1 importante della Pro Favara sul Castelbuono.

Nel gruppo orientale, successo pesantissimo in vetta del Città di Messina, che espugna Biancavilla con un rigore di Cardia. I gialloblù di casa, che scivolano dal secondo al quarto posto, avrebbero le opportunità per impattare ma l’estremo difensore peloritano Paterniti (foto) sventa ogni minaccia, neutralizzando anche un penalty di Randis. Il secondo posto è quindi adesso del Città di Sant’Agata che supera il Giarre per 2-1 con i gol di Cicirello e Matera. Terza piazza del Città di Scordia, che batte 1-0 il Rosolini grazie ad una punizione del solito Provenzano. Il Camaro vince a tavolino sull’Adrano, la San Pio X si impone 1-3 a Ragusa, il Pistunina cade 0-1 in casa col Paternò, il Real Aci stende 2-0 il Caltagirone mentre il redivivo Atletico Catania mette ko 3-1 l’Avola. La lotta salvezza si fa così sempre più incandescente.

Eccellenza Girone A – 26a Giornata

Atletico Campofranco – Monreale 1-1
Canicattì – C.U.S. Palermo 1-0
Città di Casteldaccia – Alba Alcamo 0-4 giocata sabato
Licata – Mussomeli 4-0
Marsala Calcio – Kamarat 4-0
Nuova Città di Caccamo – Dattilo Noir 1-1
Parmonval – Mazara 0-1 giocata sabato
Pro Favara – Polisportiva Castelbuono 2-1

Classifica

Marsala Calcio 59
Licata 56
Dattilo Noir 54
Nuova Città di Caccamo 49
Mazara 49
Canicattì 47
Parmonval 44
Alba Alcamo 37
C.U.S. Palermo 32
Pro Favara 28
Kamarat 26
Mussomeli 24
Monreale 24
Atletico Campofranco 23
Polisportiva Castelbuono 22
Città di Casteldaccia 4 Retrocesso in Promozione

Eccellenza Girone B – 26a Giornata

Atletico Catania – Calcio Avola 1949 3-1
Calcio Biancavilla 1990 – Città di Messina 0-1
Camaro 1969 – Sporting Adrano Calcio 3-0 a tavolino
Città di Ragusa – Catania San Pio X 1-3
Città di Sant’Agata – Giarre 1946 2-1
Città di Scordia – Città di Rosolini 1-0
Pistunina – Paternò Calcio 0-1
Real Aci – Caltagirone Calcio 2-0

Classifica

Città di Messina 66
Città di Sant’Agata 57
Città di Scordia 55
Calcio Biancavilla 1990 54
Camaro 1969 53
Paternò Calcio 48
Giarre 1946 45
Città di Rosolini 42*
Catania San Pio X 33
Pistunina 25
Caltagirone Calcio 22
Real Aci 22
Calcio Avola 1949 16
Atletico Catania 15^*
Città di Ragusa 12
Adrano Calcio escluso dopo quattro rinunce

*Una partita in meno
^Un punto di penalizzazione

(Visited 44 times, 1 visits today)