Vittoria importante del Palermo sul campo dell’Entella

Palermo – Quarto successo nelle ultime cinque partite per il Palermo, che batte la V. Entella nella 33a giornata del campionato Serie B ConTe.it. Nel primo tempo, al 17′, la rete di La Gumina che sblocca la partita. Il raddoppio arriva nella ripresa grazie ad un autogol di De Santis. Al 35′, il gol di Gatto che riapre la partita. Con questa vittoria, il Palermo sale a quota 57 in classifica.

Il Palermo nell’affermazione esterna con l’Entella, centra la seconda vittoria consecutiva. Un successo quello dei rosanero maturato su un campo difficile di importanza capitale, propedeutico soprattutto a mantenersi in piena lotta per la promozione diretta. In tal senso, l’affermazione contro gli uomini di Aglietti rappresenta un viatico importante in vista dell’attesissima sfida con il Parma. Perché il confronto con i ducali di D’Aversa si identifica come un importante esame di maturità che, se superato, rivestirebbe una duplice importanza. Un colpaccio al Tardini servirebbe a distanziare gli emiliani in classifica e permetterebbe ai siciliani di sopravanzare il Frosinone, garantendosi virtualmente la Serie A.

Nella sfida di Chiavari, è brillata di nuovo la stella di Antonino La Gumina. Infatti il giovane bomber prodotto dalla cantera rosanero, si dimostra ancora una volta in grado di non far rimpiangere l’assenza di Nestorovski. Come dimostra la rete del vantaggio rosanero nata da una perfetta invenzione di Coronado, abile a servire sulla profondità il terminale offensivo rosanero che batte con un perfetto diagonale Iacobucci. Un goal, quello di La Gumina, utile ad indirizzare la gara per i siciliani e allo stesso tempo a mettere in difficoltà nelle scelte mister Tedino nelle prossime sfide, quando riavrà nuovamente a disposizione il centravanti macedone. Subito lo svantaggio, i padroni di casa ci provano prima con Ardizzone e poi con De Luca i quali però non inquadrano lo specchio della porta. Ma l’occasione migliore per gli Aglietti boys arriva su un cross di Aramu, La Mantia stacca più in alto di tutti ma la sfera termina di pochissimo fuori. I rosanero, scampato il pericolo, si dimostrano cinici nel colpire nuovamente i padroni di casa, anche se in maniera forse fortunosa. Gnaore nel tentativo di calciare in porta da ottima posizione, si fa anticipare da De Santis il quale in maniera involontaria inganna Iacobucci. Partita finita? No, perché l’Entella a cinque minuti dalla fine dimezza lo svantaggio con Gatto. Una rete che carica tutto l’ambiente di casa nel tentativo di agguantare il pari in Zona Cesarini in un finale dove i siciliani riescono a difendersi  con ordine, a limitare le folate avversarie e a portare a casa una vittoria fondamentale.

Danilo Scurria

(Visited 18 times, 1 visits today)