Coppa Italia Eccellenza: Licata domina ma l’1-0 non basta, avanti il Trani

Licata – Non basta una grande prestazione e la vittoria per 1-0 sul Trani al Licata per proseguire la corsa verso nella fase nazionale di Coppa Italia d’Eccellenza. I gialloblù non riescono a ribaltare il 3-1 dell’andata e vengono così eliminati ai quarti di finale dalla compagine pugliese.

Sin dalle prime battute, le aquile pigiano sull’acceleratore, costringendo gli ospiti sulla difensiva. Ci prova in un paio di circostanze Riccobono, ma il funambolo locale è impreciso sia col destro che di testa. Al quarto d’ora, Cannavò servito in profondità prova a saltare il suo diretto avversario che lo ferma in area grazie ad un tocco di mano. Il signor Monesi di Crotone decreta il penalty che lo stesso centravanti trasforma per l’1-0. I siciliani tengono benissimo il campo, non rischiando praticamente nulla se non in rare circostanze. Cerca il 2-0 anche Rizzo per i padroni di casa ma senza fortuna, all’intervallo è 1-0 Licata.

Nella ripresa, se possibile, il Licata spinge ancora con più veemenza. Prima viene annullato un gol a Taormina per dubbio fuorigioco di Rizzo, poi uno a Tumbarello per fuorigioco di Taormina che sembra ancora più dubbio. Nonostante tutto, i padroni di casa cercano con insistenza la rete della qualificazione e ci vanno vicini con un colpo di testa di Trevizan che si infrange sul palo. Gli uomini di Campanella buttano il cuore oltre l’ostacolo ma la dea bendata non è dalla parte dei licatesi. Al “Dino Liotta” finisce così 1-0. Per il Licata una prestazione vincente e convincente e tanto amaro in bocca: è il Trani ad andare avanti.

Licata-Vigor Trani 1-0 (and. 1-3)

Marcatore: 15′ rig. Cannavò (L).

Licata: Lo Verde, Grasso (90′ Rapisarda), Librizzi (90′ Dama), Trevizan, Cappello (72′ Cosentino), Pira, Tumbarello (72′ Corsino), Rizzo, Riccobono, Taormina (82′ Diallo), Cannavò. All. Campanella.

Vigor Trani: Sansonna, Telera, Bruno, Monopoli, Tortosa, Arena, Cantatore, Martinelli, Camporeale (77′ Infimo), Faccini, Fernandez (62′ Lorusso). All. Papagni (Pizzulli squalificato).

Arbitro: Monesi di Crotone (Montesanti-Naccari).

(Visited 25 times, 1 visits today)