Eccellenza: festa Marsala, il Sant’Agata blinda il secondo posto

Marsala – Si è chiusa ieri la regular season nei campionati di Eccellenza Siciliana. Nel girone A, dopo un lungo duello, il Marsala la spunta sul Licata e conquista la Serie D. Nel girone B, con il Città di Messina già campione da due turni, il Sant’Agata blinda il secondo posto battendo un rimaneggiato Rosolini.

Partiamo dal girone occidentale, in cui si sono giocate molte gare importanti. Una su tutte, Canicattì-Marsala. Gli ospiti di mister Chainetta trovano il vantaggio ad inizio ripresa con Testa. Il Canicattì reagisce ma trova il pari solo a tempo scaduto con una prodezza di Scariolo. Può così partire la festa del Marsala, cui bastava il pareggio per ottenere la promozione aritmetica in quarta serie. Secondo posto e finale play-off del girone per il Licata, che impatta 2-2 in un bell’incontro con il Dattilo Noir. Riccobono dà il vantaggio alle aquile, raggiunte e rimontate dalle reti di Fine De Luca su rigore. 2-2 definitivo per i gialloblù di Cannavò. Dattilo che si conferma al terzo posto. Quarto gradino per il Caccamo, che con un gol di Virga batte 1-0 il Campofranco, spedendo in promozione gli avversari. Primo turno play-off: Dattilo vs Caccamo. Ai play-out va invece il Mussomeli, che difende la posizione di vantaggio in griglia pareggiando 2-2 con il Castelbuono. Mussomeli che ospiterà il Kamarat, Castelbuono che invece giocherà lo spareggio salvezza a Monreale.

Nel gruppo B, con il Città di Messina già campione, la corsa ai play-off vede prevalere il Sant’Agata, che supera 6-1 un Rosolini in vacanza e che dopo 2′ del secondo tempo decide di abbandonare la contesa. Terzo posto per lo Scordia, che batte 0-3 in esterna un Pistunina già salvo, mentre il Biancavilla deve accontentarsi di un deludente quarto piazzamento dopo la vittoria per 3-0 sull’Atletico Catania. Successo a tavolino per il Camaro, vista l’assenza dell’Avola a Messina. Sarà quindi derby messinese tra Sant’Agata e Camaro in post-season. Altra semifinale invece Scordia-Biancavilla. Un solo play-out, tra Caltagirone e Atletico Catania. Retrocesse Adrano (esclusa), Città di Ragusa e Avola.

Eccellenza girone A – 30a giornata

Canicattì – Marsala Calcio 1-1
Città di Casteldaccia – Monreale 0-2
Licata – Dattilo Noir 2-2
Mazara – Alba Alcamo 1-0
Mussomeli – Polisportiva Castelbuono 2-2
Nuova Città di Caccamo – Atletico Campofranco 1-0
Parmonval – C.U.S. Palermo 5-3
Pro Favara – Kamarat 3-1

Classifica finale

Marsala Calcio 69 Promosso in Serie D
Licata 66 Ai play-off
Dattilo Noir 61 Ai play-off
Nuova Città di Caccamo 61 Ai play-off
Canicattì 55
Mazara 52
Parmonval 49
Alba Alcamo 38
C.U.S. Palermo 36
Pro Favara 35
Mussomeli 31 Ai play-out
Monreale 30 Ai play-out
Polisportiva Castelbuono 27 Ai play-out
Kamarat 27 Ai play-out
Atl. Campofranco 25 Retrocesso in Promozione
Città di Casteldaccia 4 Retrocesso in Promozione

Eccellenza girone B – 30a giornata

Calcio Biancavilla 1990 – Atletico Catania 3-0
Caltagirone Calcio – Sporting Adrano Calcio 3-0 a tavolino
Camaro 1969 – Calcio Avola 1949 3-0 a tavolino
Catania San Pio X – Giarre 1946 2-2
Città di Ragusa – Città di Messina 1-4
Città di Sant’Agata – Città di Rosolini 6-1
Pistunina – Città di Scordia 0-3
Real Aci – Paternò Calcio 2-2

Classifica finale

Città di Messina 74 Promosso in Serie D
Città di Sant’Agata 67 Ai play-off
Città di Scordia 65 Ai play-off
Biancavilla 64 Ai play-off
Camaro 1969 60 Ai play-off
Paternò Calcio 55
Giarre 1946 50
Città di Rosolini 42
Catania San Pio X 38
Pistunina 31
Real Aci 29
Caltagirone 28 Ai play-out
Atl. Catania 22^ Ai play-out
Città di Ragusa 15 Retrocesso in Promozione
Avola 15^ Retrocesso in Promozione
Sporting Adrano Calcio Escluso dopo quattro rinunce

^Un punto di penalizzazione

(Visited 42 times, 1 visits today)