Eccellenza: Licata-Dattilo e S. Agata-Scordia le finali, salvi Mussomeli, Castelbuono e Atl. Catania

Palermo – Domenica di passione quella vissuta con gli spareggi dei campionati di Eccellenza. Le finali play-off saranno Licata-Dattilo Noir e Città di Sant’Agata-Scordia. Ai play-out, salvi Mussomeli, Castelbuono e Atl. Catania, giù Kamarat, Monreale e Caltagirone.

Cominciamo dai play-off. Nel girone A, con il Licata già in finale, si gioca solo Dattilo Noir-Caccamo. I padroni di casa passano con Iannazzo al 47′. Il raddoppio arriva con Iraci, che chiude la contesa. I gialloverdi vincono 2-0 e volano in finale. Nel girone B, bastano due pareggi a Città di Sant’Agata e Scordia per qualificarsi al turno successivo. Al “Vasi” di Piraino si assiste ad una partita piacevole, con i santagatesi sugli scudi, in particolare durante i primi 45′. Già dalle prime battute, gli ospiti devono ringraziare Mannino e un pizzico di fortuna per non andare sotto nel punteggio. Il portiere neroverde nega la gioia del gol a Cicirello, che successivamente viene fermato dalla traversa. Al 29′, però, i padroni di casa passano con un gran colpo di testa di Bontempo (foto), che non lascia scampo a Mannino. Nella ripresa, complice anche il punteggio, il Camaro alza il proprio baricentro alla ricerca del pari, che arriva al 66′ con la deviazione da rapace di Paludetti su assist di Mondello. Nel finale dei regolamentari, i santagatesi provano a chiudere la contesa senza fortuna. Un positivo Mincica è meno freddo di altre volte in zona gol anche nei supplementari, dove comunque l’ottimo Scurria chiude la saracinesca. Finisce 1-1, Sant’Agata avanti, Camaro fuori a testa alta. 0-0, invece, tra Scordia e Biancavilla, con gli ospiti costretti a giocare in inferiorità numerica per un’ora e per due volte. Espulsi Russo e Diop tra gli ospiti, Cassaro tra i locali. Il punteggio comunque non si schioda in una gara nervosa e bloccata. Finisce a reti inviolate e lo Scordia può festeggiare l’accesso alla finale grazie alla miglior classifica in stagione regolare. Termina invece con l’ultima delusione di una lunga serie la stagione del Biancavilla.

Nei play-out, il Mussomeli si sbarazza 3-1 del Kamarat e conquista l’ennesima salvezza in volata. Per i padroni di casa a segno Sawo, Minnone e Lentini, per gli ospiti Schifano. Vittoria in esterna per il Castelbuono, che dopo una vera battaglia si impone 1-2 sul campo del Monreale. Madoniti avanti con Di Maggio, pari palermitano di Morello, nel finale gol-salvezza ospite di Calvaruso. Piccola impresa, infine, per l’Atletico Catania, che dopo un’annata tribolata sbanca 2-3 Caltagirone tra le polemiche. La rete di Gallipoli al 90′ regala una permanenza insperata agli atletisti, che ringraziano anche l’intramontabile Corona e l’autorete dell’estremo difensore di casa Polessi. Inutili le marcature di Genovese e Floridia per i locali, retrocessi in Promozione dopo un solo anno.

Verdetti

Play-off

Finale Girone A

Licata-Dattilo Noir

Finale Girone B

Città di Sant’Agata-Scordia

Play-out

Salvezza: Mussomeli, Castelbuono, Atletico Catania.

Retrocessione: Kamarat, Monreale, Caltagirone.

(Visited 102 times, 1 visits today)