Doppio argento amaro per Tony Cairoli al GP di Gran Bretagna

Patti – Doppio secondo posto che sa quasi di resa. Antonio Cairoli nel Gran Premio di Gran Bretagna rimedia una doppia sconfitta per mano di Jeffrey Herlings, suo diretto rivale per la corsa al titolo mondiale. L’olandese, in virtù della doppia affermazione in terra inglese, allunga nella classifica iridata portando il proprio vantaggio a 54 punti sul crossista pattese. Condizione che quindi rende sempre più in salita per Tony la scalata verso il decimo titolo mondiale, soprattutto perché Herlings si sta dimostrando un avversario fortissimo mentalmente, costante e preciso nella guida, tutte qualità che lo rendono un perfetto pilota all’altezza di poter battere il compagno di team Ktm Cairoli a fine stagione.

Nonostante la doppia sconfitta il siciliano ha di recriminare, perché c’è soprattutto il rammarico in Tony nell’aver perso in entrambe le manche la vittoria dopo aver condotto in testa sia Gara 1 che Gara 2 quasi fino alla fine. Nella prima circostanza, dopo aver guidato in maniera autorevole per quasi tutta la frazione, si arriva al penultimo giro che segna il punto di svolta della manche. Qui infatti avviene il contatto tra i due, nel quale a rimetterci è il siciliano che subisce una caduta che regala il successo al rivale olandese. La seconda frazione è un po’ il deja-vu della prima, ossia con il dominio netto di Tony fino all’ultimo giro, quando sempre da Jeffrey subisce il sorpasso decisivo che lo costringe ad accontentarsi del secondo posto consecutivo.

Danilo Scurria

(Visited 25 times, 1 visits today)