Serie C: la traversa ferma Mazzarani e Catania, Siena avanti di rigore

Catania – Si infrangono sulla traversa i sogni di promozione del Catania, che nella semifinale di ritorno dei play-off di Serie C contro il Siena vince 2-1 ribaltando lo 0-1 iniziale ma, ai calci di rigore, viene sconfitto per 5-6. Decisivo il penalty calciato sulla traversa da Mazzarani.

Dopo l’1-0 dell’andata, il Catania deve fare la partita ma il Siena parte molto forte con un Marotta che appare ispirato. Il Catania prova a costruire qualcosa ma fa molta fatica ad uscire in palleggio al cospetto di una squadra difensivamente organizzata come quella toscana. Anzi, sono proprio i bianconeri a passare per primi al 30′, quando Santini raccoglie una respinta di Pisseri su conclusione di Neglia e regala lo 0-1 agli ospiti. Il primo tempo del Catania non è indimenticabile. I ragazzi di Lucarelli creano pochissimo. Quando tutto lascia presagire allo svantaggio all’intervallo, però, Barisic trova un varco sulla fascia e mette in mezzo per Curiale che di testa fa secco Pane per l’1-1 con cui si chiude la prima frazione. Al duplice fischio si accende una piccola rissa che per fortuna non ha conseguenze né porta a sanzioni disciplinari. Nella ripresa il Catania spinge e al 66′, per un fallo di mani di Rondanini, Lodi dal dischetto ha l’occasione per portare avanti i suoi. Il centrocampista non sbaglia, è 2-1 Catania. Il Siena soffre, resta anche in 10 per l’espulsione per doppio giallo di Iapichino per fallo su Russotto. In superiorità numerica, però, il Catania non sfonda. Il Siena, invece, con Guberti si divora la palla del possibile pareggio. I regolamentari si chiudono così 2-1 per il Catania, si va ai supplementari. Nei due mini-tempi succede poco fino al 116′, quando viene espulso anche Rondanini. Il Siena è in 9, il Catania mette tutto quello che ha e colpisce una traversa con Lodi. Un traversone di Manneh attraversa tutta l’area di rigore e si spegne a lato. Non ci sono altre chances, si va ai rigori. Dagli undici metri sbagliano solo Bulevardi per il Siena e Blondett per il Catania. Si arriva all’ultimo tiro: gol di Marotta, traversa di Mazzarani. Il Siena è in finale, dove sfiderà il Cosenza, il Catania abbandona il sogno Serie B davanti ad uno straordinario pubblico.

Catania-Siena 2-1 (5-6 dopo calci di rigore)

Marcatori: 30′ Santini (S), 44′ Curiale (C), 66′ rig. Lodi (C).

Catania (3-5-2): Pisseri; Aya (91′ Blondett), Tedeschi, Bogdan; Barisic (53′ Russotto) (80′ Manneh), Lodi, Biagianti (71′ Mazzarani), Rizzo, Porcino; Caccavallo (53′ Di Grazia), Curiale. All. Lucarelli.

Siena (4-3-1-2): Pane; Rondanini, Sbraga, Panariello, Iapichino; Bulevardi, Gerli, Vassallo (83′ Mahrous); Neglia (83′ Damian); Marotta, Santini (74′ Guberti) (91′ Cleur). All. Mignani.

(Visited 23 times, 1 visits today)