7 Scogli, parla il capitano Mauro Bordone

Siracusa – C’è grande voglia di riscatto in casa 7 Scogli a seguito della prima sconfitta casalinga subita sabato scorso, contro la Nuoto Catania, che ha violato l’imbattibilità interna stagionale che durava ormai da otto partite.

Il rammarico più grande, tuttavia, deriva dal fatto che sabato scorso gli aretusei erano privi del centroboa Simone Morachioli e del capitano Mauro Bordone e tali assenze, purtroppo, hanno influito notevolmente sul risultato finale. Nessun dramma però in quanto, malgrado la sconfitta, la squadra di coach Aldo Baio è sempre terza in classifica, seppur in coabitazione con la Rari Nantes Salerno, ed in piena corsa play-off.

Domani, però, i siracusani saranno impegnati a Salerno, contro il temibile Arechi, e si presenteranno, certamente, in condizioni di emergenza in quanto, oltre a Simone Morachioli, con ogni probabilità mancherà anche il croato Vinko Lisica uscito malconcio dal derby contro la Nuoto Catania.

In settimana, la 7 Scogli si è allenata regolarmente disputando, come di consueto, un’amichevole a Catania, presso la piscina “Francesco Scuderi”, contro la Nuoto Catania dalla quale Aldo Baio ha tratto interessanti spunti di analisi e riflessione.

Al termine della seduta di ieri, ha parlato il capitano Mauro Bordone (foto), tornato arruolabile, che ha dichiarato: “Siamo vivi più che mai anche se, sabato scorso, abbiamo perso la prima partita casalinga. Se mi avessero detto ad inizio stagione di essere terzo in classifica a questo punto della stagione non avrei esitato a sottoscriverlo. Malgrado le difficoltà, l’inesperienza e la giovane età di alcuni miei compagni di squadra, stiamo disputando un grande campionato. È vero, tuttavia, che siamo ancora in emergenza in quanto scenderemo in acqua nuovamente privi di Simone Morachioli e quasi sicuramente anche del nostro straniero Vinko Lisica. Ma questo non deve diventare un alibi, semmai un motivo in più per fare meglio sacrificandosi maggiormente. Ho grande fiducia nei miei compagni di squadra e sono certo che domani lotteremo dal primo all’ultimo minuto di gioco al cospetto di una grande squadra che, soprattutto in casa, da il meglio di sé”.

In mattinata, come di consueto, è prevista la rifinitura al termine della quale la comitiva bianco-blue partirà con destinazione Salerno. Appuntamento quindi fissato per domani, alle ore 15, presso la piscina Comunale “Simone Vitale” di Salerno. Arbitreranno l’incontro i Sig.ri Braghini e Severo.

(Visited 219 times, 1 visits today)