Dattilo incontenibile, 5-1 al Campofranco

Paceco – Pokerissimo casalingo del Dattilo Noir che dinanzi al pubblico amico del “Giovanni Mancuso” di Paceco sfodera una grande prestazione e batte con un perentorio 5-1 l’Atletico Campofranco nell’ultimo match del girone d’andata e del 2015.

Gialloverdi in formazione quasi rimaneggiata viste le assenze per squalifica di Bevilacqua e Paladino e viste le defezioni dei terzini titolari Martinez e Grimaldi. Il match si apre con una chance per il dattilese Romeo che però al 9’ non riesce a trafiggere Cusimano, bravo in uscita a chiudere lo specchio della sua porta. Alla prima occasione degna di nota, e forse di tutta la partita, gli ospiti però passano in vantaggio: punizione dalla destra e incornata vincente, al 13’, del cannoniere Polito. Ospiti avanti e partita che inizia in salita per gli uomini di Massimo Formisano che però riescono a non demoralizzarsi e reagiscono subito: al 20’ grande chance per Tarantino e altra grande parata di Cusimano. Al 22’ incredibile traversa colpita da pochi passi di Alex Porto su assist dalla destra. È solo il preludio al pareggio che arriva al 25’: assist d’esterno di Tarantino per Pisciotta, capitano di giornata, che controlla e con un pallonetto delizioso trafigge imparabilmente Cusimano ristabilendo così la partità. Al 41’ i padroni di casa completano la rimonta: Porto sfugge via sulla sinistra e mette in mezzo per Romeo che deve solo appoggiare in rete di testa. Sesto gol in campionato per il bomber dattilese che porta i suoi sul 2-1. Prima della chiusura della prima frazione di gioco altra grande chance per i padroni di casa, ancora con porto: al 44’ dopo una corta respinta della difesa si avventa sul pallone ma il suo missile di destro termina alto.

Nella ripresa è monologa Dattilo Noir sin dai primissimi minuti: in apertura ci prova Fina dalla distanza ma il suo destro termina a lato. Al 4’ grande occasione per Romeo che, a tu per tu con Cusimano, calcia incredibilmente a lato. Passano pochi secondi e ancora il numero 9 gialloverde va vicinissimo alla doppietta aggirando prima il portiere e poi concludendo a botta sicura un pallone che viene respinto sulla linea da Kayo. Alla terza chance nel giro di pochi minuti, Romeo non perdona: al 7’, sul filo del fuorigioco, si invola verso l’area avversaria, resiste all’attacco dei difensori ospiti e con il destro gonfia la rete della porta difesa da Cusimano. Doppietta per Romeo e settimo gol in campionato per il bomber con la maglia numero 9. 3-1 e risultato ormai in ghiaccio per i padroni di casa che però non si accontentano e sfiorano il poker all’8’ con un quasi autogol di Kayo. Al 27’ sale sugli scudi il giovane Palermo che, entrato in area di rigore avversaria, salta un difensore giallorosso e poi col mancino deposita la sfera in fondo al sacco per il poker gialloverde. Quarto gol in campionato per il giovane classe 1998. Al 32’ e al 37’ occasioni per gli ospiti: prima con Bilello e poi con Stassi, sulle due chance ottime risposte del giovanissimo (classe 1999) portiere di casa Tosto. Nel finale però c’è tempo per un’altra occasione e per un altro gol con protagonista Gianpiero Pisciotta: al 42’ colpisce la traversa con un tap-in da pochi passi, mentre al 46’, in pieno recupero, sfrutta al meglio un assist di Prestia con un sinistro preciso che non dà scampo al guardia pali nisseno. Doppietta anche per il capitano di giornata Pisciotta e goleada per i gialloverdi che si confermano al terzo posto in classifica, in coabitazione col Paceco, con 29 punti. Il Dattilo Noir chiude questo girone d’andata strepitoso con 31 gol fatti e soli 15 subiti e con una salvezza ormai sempre più vicina ed una zona play-off ormai sempre più concreta.

DATTILO NOIR: Tosto, Caltagirone, Licata, Palermo, Lombardo, Cinquemani, Tarantino (60’ Manuguerra), Pisciotta, Romeo (73’ Marrone), Fina (84’ Prestia), Porto. All. Formisano.

ATLETICO CAMPOFRANCO: Cusimano, Cimà (55’ Abbate), Cala, Lo Migro, Provenzano (46’ Kayo), Inguglia, Nicastro, Corso, Stassi, Polito, Pensabene (61’ Bilello) All. Pensabene.

ARBITRO: Iannello di Messina

ASSISTENTI: Ficarra di Palermo e Clemente di Marsala

RETI: Polito 13’, Pisciotta 25’ e 91’, Romeo 41’ e 52’, Palermo 72’

NOTE: Ammoniti Cala e Abbate nell’Atletico Campofranco; Corner: 4-7; Recuperi: 2’pt-4’st

Giuseppe Favara

(Visited 353 times, 1 visits today)