Dattilo Noir, Formisano: “Cercheremo di ripeterci”

Paceco – Il Dattilo Noir è pronto a stupire ancora. La squadra della famiglia Mazzara che tanto bene ha fatto nella passata stagione sarà ai nastri di partenza del prossimo campionato di Eccellenza, ancora una volta con Massimo Formisano al comando.

Ancora una volta per regalare emozioni e per proseguire nella favola scritta l’anno scorso: “Sicuramente cercheremo di ripercorrere la stessa strada dello scorso campionato cercando di divertirci e divertire – ha detto il tecnico dattilese Formisano –. Abbiamo cambiato molto, quasi sette undicesimi rispetto all’anno scorso ma sono molto soddisfatto del lavoro svolto dal nostro Ds Grimaldi. Ovviamente i nuovi arrivati non faranno rimpiangere i vecchi che pur hanno fin qui scritto le pagine più importanti della Dattilo calcistica. Sarà difficile, ma cercheremo di ripeterci. Per me è una scommessa, sto anche provando nuove soluzioni tattiche con un modulo diverso dal collaudato 4-2-3-1”.

Ripetersi non sarà per nulla facile, visti i tanti cambiamenti di quest’estate. Sono andati via dei pilastri importanti come Romeo (capocannoniere della passata stagione), Porto, Fina, Prestia, Tarantino, Palermo e il portiere Bevilacqua. Praticamente una squadra completamente nuova, quella costruita dal Ds Grimaldi e la famiglia Mazzara che hanno puntato sulle ambizioni dei vari Speciale, Carioto, Serio, Lo Verde, Iraci, Civilleri, Carollo ed il portiere Montalto, quest’ultimo ormai vicinissimo alla firma.

Il Dattilo Noir però non teme la concorrenza di un campionato che si preannuncia più emozionante che mai, con le altre “trapanesi” pronte a dar battaglia sin dal primo turno di Coppa Italia in programma in questo fine settimana:  “Sarà uno dei campionati più difficili ed equilibrati degli ultimi anni. Oltre alle blasonate Licata, Nissa, Alcamo, Mazara, Marsala e Folgore c’è anche la Riviera Marmi che ha lavorato molto bene. Il Troina – ha proseguito mister Formisano – però, a detta di tutti, ha una squadra di un altro pianeta. Il Paceco ha la stessa squadra dell’anno scorso ma con un nuovo e ambizioso allenatore. Tutte le squadre daranno battaglia, noi senz’altro ci faremo rispettare”.

E per il Dattilo Noir il debutto avverrà domenica pomeriggio nel primo turno della Coppa Italia di categoria quando al “Mancuso” arriverà la Folgore Selinunte per un primo derby tutto da vivere: “Conosco Nicola Terranova, mi aspetto una squadra molto equilibrata, con le idee chiare e con un ottimo possesso palla. Sarà un bel banco di prova per entrambe. La Folgore ha un ottimo complesso ma soprattutto molti giovani interessanti e tanti giocatori d’esperienza voluti da Terranova. Non poteva esserci un banco di prova migliore per iniziare la stagione. Auguro – ha concluso Formisano – un grosso in bocca al lupo a tutte le squadre della provincia”.

Tabella acquisti e cessioni Dattilo Noir 2016/17:

ACQUISTI: Filippo Speciale (Cen. Leonfortese) – Davide Carioto (Att. Parmonval) – Gioacchino Serio (Cen. Cus Palermo) – Marco Lo Verde (Por. Sport Club Marsala 1912) – Benedetto Iraci (Cen. Cus Palermo) – Marco Civilleri (Cen.) – Dario Carollo (Dif.) – Claudio Montalto (portiere).

CESSIONI: Romeo (Att. Riviera Marmi 2015) – Tarantino (Att. Canicatti) – Porto (Att. Citta di Scordia) – Fina (Cen. Alba Alcamo 1928) – Prestia (Cen. Sport Club Marsala 1912) – Palermo (Cen. Trapani Calcio) – Licari (Att. Sport Club Marsala 1912) – Lombardo V. (Dif. Sport Club Marsala 1912) – Caltagirone (Cen. Sport Club Marsala 1912) – Bevilacqua (svincolato).

Giuseppe Favara

(Visited 371 times, 1 visits today)