Dattilo Noir, Formisano: “Col Paceco sfortunati, è stata una stagione strepitosa”

Paceco – La favola del Dattilo Noir si è chiusa al primo match dei play-off, ma senza lieto fine. Una stagione epocale per i gialloverdi di Massimo Formisano che hanno salutato la stagione perdendo per 0-1 la semifinale play-off del girone A contro i cugini del Paceco. Il derby storico, nonostante i due risultati su tre a disposizione, è andato ai rosso argento grazie al gol di Terranova che ha stoppato i sogni di gloria di un Dattilo Noir comunque orgoglioso della sua splendida annata calcistica.

Nonostante la precoce eliminazione dai play-off, mister Formisano si può ritenere soddisfatto ma con un piccolo rammarico: “Il nostro è stato un campionato strepitoso – ha detto il tecnico dattilese Formisano –, al di là di come è andata la semifinale play-off contro il Paceco. Perdere nel modo in cui abbiamo perso contro i rosso argento brucia un po’, però lo sappiamo che nel calcio ci può stare. Siamo stati sconfitti senza aver subito un tiro in porta e nell’unica occasione concessa siamo stati puniti severamente. Dopo aver regalato quel gol al Paceco è stato tutto più difficile perché poi loro si sono messi dietro e si sono coperti bene. In quella partita purtroppo non siamo stati bravi nel primo tempo, quando abbiamo avuto delle buone occasioni”.

Qualche rammarico in più sorge per la mancata presenza, vista la squalifica, del bomber stagionale del Dattilo Salvatore Romeo. Nel match decisivo della stagione infatti i dattilesi hanno dovuto fare a meno del loro punto di forza là davanti: “Salvatore è mancato tantissimo, anche se Nino Marrone ha fatto un grande lavoro. Un Romeo in grandi condizioni, per come lo avevamo lasciato prima della squalifica, difficilmente sarebbe stato da sostituire. Ha fatto 19 gol in campionato – ha proseguito mister Formisano – e ne poteva fare molti di più e sicuramente la sua presenza avrebbe certamente messo in difficoltà la difesa avversaria. Marrone si è dato da fare, ma forse questa volta contro il Paceco siamo stati meno fortunati di altre volte. Sarebbe stato più giusto il pareggio, ma pazienza ormai va bene così”.

A fine stagione è tempo di ringraziamenti, di bilanci ma non ancora di programmi per la prossima stagione. A quello si comincerà a pensare tra qualche settimana: “Ringrazio i ragazzi per quello che hanno fatto quest’anno e ringrazio anche la società per avermi sempre messo nelle condizioni ideali per poter lavorare. Per il prossimo anno ancora non sappiamo niente, è un po’ presto per parlarne. Infine – ha concluso il tecnico Massimo Formisano – auguro certamente un grosso in bocca al lupo al Paceco per questa finale play-off contro la Sancataldese”.

Giuseppe Favara

(Visited 142 times, 1 visits today)