Eccellenza “A”: il Gela torna in Serie D, Cus Palermo retrocesso

Gela – L’epilogo del girone A di Eccellenza è finalmente arrivato. Sono servite tutte e trenta le giornate ma a Gela si può finalmente brindare alla Serie D. I biancoazzurri di mister Brucculeri battono 4-0 il Cus Palermo, condannando i palermitani al ritorno in Promozione e centrando l’approdo in Serie D tanto inseguito. La contemporanea sconfitta della Sancataldese per 3-2 contro il Paceco avrebbe comunque spedito in quarta serie la società del presidente Tuccio, alla terza promozione consecutiva.

Al “Presti” è subito festa per i gelesi. Il Cus, bisognoso di punti, diventa vittima sacrificale dei padroni di casa, che al 14′ sono già avanti grazie alla rete di Nassi. Il raddoppio giunge al minuto numero 37 con Mincica, mentre nella ripresa i biancoazzurri calano tris e poker con Alma e ancora con Nassi e possono così festeggiare la Serie D. Sensazioni opposte in casa Cus, mestamente retrocesso in Promozione dopo una sola stagione in Eccellenza.

Con le posizioni play-off già delineate (Sancataldese al secondo turno, Dattilo Noir-Paceco l’altra semifinale del raggruppamento), interessanti erano le sfide in basso. Il Kamarat batte 2-1 la già retrocessa Libertas, mantenendo così il fattore campo per il play-out contro la Pro Favara, facilmente vittoriosa su una Pol. Castelbuono senza motivazioni. Addirittura 5-2 per i favaresi, con le doppiette di Mercurio e Cordaro e il gol di Grippi. Salerno e Città in rete per i madoniti. Pareggio per 2-2 per il Raffadali, che impatta a Mazara e centra il play-out che giocherà in esterna sul terreno di gioco del Mussomeli, che ha battuto 2-1 la Folgore. Hanno chiuso turno e stagione regolare Campofranco-Dattilo 3-2 e l’anticipo del sabato tra Parmonval e Alcamo, vinto dai trapanesi per 1-2 grazie a Jimoh e Nasca. Carioto per i locali.

VERDETTI

Gela promosso in Serie D

Sancataldese, Dattilo Noir, Paceco ai play-off

Mussomeli, Kamarat, Pro Favara, Raffadali ai play-out

Cus Palermo, Libertas Racalmuto in Promozione

Francesco Gugliotta

(Visited 234 times, 1 visits today)