Il Due Torri torna a sorridere, 2-0 nel derby e Leonfortese agganciata

Piraino – Torna a sorridere il Due Torri di Antonio Venuto che nel turno infrasettimanale del girone I di Serie D regola con il più classico dei 2-0 la Leonfortese. Accade tutto nella ripresa, con le reti di Giacobbe e Pitarresi che regalano la vittoria ai pirainesi, che attendevano il successo dal 29 novembre 2015 (1-0 sullo Scordia).

La partita offre sin da subito spunti interessanti, nonostante il forte vento che spira sul “Vasi” condizioni inevitabilmente le giocate dei ventidue in campo. Il Due Torri parte con un buon piglio e già al 2′, su un traversone dalla sinistra di Postorino, la difesa biancoverde va in panne, salvata solo dalla poco reattività degli avanti di casa, che vedono sbucare la sfera all’ultimo momento. Passa qualche minuto e anche la Leonfortese inizia a macinare gioco. Al 9′ il sinistro da fuori di Wade è ben controllato da Ingrassia. La prodezza del portierone locale arriva però al minuto numero 12, quando Mittica si presenta a tu per tu con l’estremo difensore di casa e prova a beffarlo con l’esterno sinistro. L’uscita a valanga di Ingrassia è invece più che efficace, la parata straordinaria e il risultato resta inchiodato sullo 0-0. Al 15′ ci prova quindi Postorino per i locali. L’esterno ruba palla sui venticinque metri e scaglia una bordata che finisce alle stelle. Da qui in poi, tra Leonfortese e Due Torri è una grande partita a scacchi, con gli ospiti che, spinti dall’inesauribile dinamo centrale formata da Truglio e Wade e dal forte vento a favore, provano a fare la gara e il Due Torri che agisce di rimessa. I due portieri non corrono comunque pericoli e il primo tempo si chiude a reti inviolate.

La seconda frazione di gioco si apre con una punizione dal limite di Wade al 51′, calcio piazzato che finisce alto. Al 57′, come un fulmine a ciel sereno, il match si sblocca. Un bello scambio appena in area di rigore premia il biancorosso Giacobbe che, con freddezza e in mezza scivolata, trafigge Costanzo in uscita e porta in vantaggio i messinesi. La reazione della Leonfortese è praticamente inesistente. Non servono a nulla i cambi operati dalla panchina ennese, con la formazione di mister Mirto che produce appena un paio di mischie in area, assolutamente infruttuose. I cambi in casa Due Torri, invece, portano ad un calcio di rigore, con Cicirello platealmente steso in area in pieno recupero. Dagli undici metri lo specialista Pitarresi non perdona e realizza il 2-0 biancorosso che manda virtualmente i titoli di coda alla sfida. Al 94′, infine, un angolo calciato da Truglio viene deviato di testa da Catanese: cuoio di un pelo sul fondo. Questa è l’ultima chance di un derby non spettacolare ma intenso, vinto da Matinella e compagni.

Con questa vittoria il Due Torri aggancia proprio la Leonfortese a quota 34 punti in classifica. La strada verso la salvezza è ancora tortuosa per ambedue le compagini ma, chi più chi meno, si può sorridere in Sicilia.

Due Torri-Leonfortese 2-0

Marcatori: 57′ Giacobbe (DT), 91′ rig. Pitarresi (DT).

Due Torri: Ingrassia, Acquaviva, Postorino, Pitarresi, Cassaro, Matinella, D’Amico, Marino, Petrullo (81′ Giannola), Giacobbe (73′ Scolaro), Calcagno (56′ Cicirello). All.: Antonio Venuto.

Leonfortese: Costanzo, Castro, Chiazzese, Prestigiacomo, Adamo, Wade, Tarantino (60′ Protopapa), Truglio, Mittica (60′ Bonanno), Lo Coco (73′ Lentini), Catanese. All.: Gaetano Mirto (squalificato).

Arbitro: Paolo Bitonti di Bologna. Assistenti: Ferro di Ferrara – Fedele di Forlì.

Note: Ammoniti: D’Amico, Marino, Giacobbe, Giannola (DT). Espulsi: nessuno.

Recupero: 1′ pt; 4′ st.

Angoli: 3-4 per la Leonfortese.

Spettatori: 250 circa.

Francesco Gugliotta

(Visited 254 times, 1 visits today)