Maggioloti è del Città di Sant’Agata che conferma Zingales

Sant’Agata di Militello – Tenere un basso profilo e viaggiare a fari spenti. Sta pagando questa scelta del Città di Sant’Agata, che nel pomeriggio di ieri ha messo a segno altri due colpi sensazionali, che vanno ad arricchire il puzzle biancoazzurro. Uno è un giovane talento, che ha già avuto modo di mettersi in luce nel recente passato, l’altro un giocatore che non ha certo bisogno di presentazione, e che mette fine a tutte quelle che erano le voci che lo volevano lontano da Sant’Agata.

Nel primo caso si tratta di Francesco Maggioloti, che dopo aver esordito nella beretti del Milazzo, ha vestito le casacche di Taormina, Acireale e Jonica, dove ha chiuso l’ultima stagione. Si tratta di un giocatore funambolico, dotato di un dribbling secco, e di conseguenza in grado di saltare con una certa facilità l’avversario e creare superiorità numerica. Un calciatore duttile, che può essere impiegato in più ruoli, ed in diversi moduli, fermo restando che riesce a dare il meglio di sé, quando agisce da trequartista o da esterno.

L’altro, più che un acquisto, è una conferma: Boris Zingales. Tante le voci circolate particolarmente nell’ultimo periodo sul mancino santagatese, che lo volevano lontano dalla squadra del proprio paese. Alla fine, nel pomeriggio di ieri, è arrivata la tanto attesa fumata bianca, per la gioia della società e del calciatore stesso, che di conseguenza continuerà a vestire il biancoazzurro. Su Zingales, probabilmente, è superfluo dire, che può ricoprire tutti i ruoli sulla corsia di sinistra, fermo restando, che nelle file dell’Orlandina, agì anche da interno.

Queste le prime parole di Zingales dopo la firma: “Sono felicissimo di continuare a vestire la maglia del Sant’Agata dopo aver vinto il campionato di Promozione, e mi impegnerò tantissimo per ripagare la fiducia che mi è stata accordata”. Il Città di Sant’Agata, mette quindi a segno altri due importantissimi colpi di mercato, anche se lo stesso può ritenersi tutt’altro che chiuso. La dirigenza, seppur giovane, ha dimostrato di sapere il fatto suo, di saper toccare i tasti giusti con i giocatori e, di comune accordo con un tecnico preparato come Pasquale Ferrara, sta allestendo una squadra in grado di far divertire ed infiammare il passionale pubblico santagatese.

Angelo Giallombardo

(Visited 147 times, 1 visits today)