Orlandina, Di Carlo: «Grazie al mio staff, si sono fatti il c… per aiutarmi!»

Capo d’Orlando – Voleva chiudere con una vittoria, coach Gennaro Di Carlo, la sua prima (mezza) stagione al timone della Betaland Capo d’Orlando. Nell’ultimo turno di Serie A Beko, però, l’Orlandina ha ceduto il passo a Pistoia tra le mura amiche. Una sconfitta ininfluente per la classifica, a fine match si è potuto comunque festeggiare.

Il tecnico campano, però, ha comunque voluto sottolineare qualcosa in conferenza stampa. Queste le parole di Di Carlo nel post partita: «Mi dispiace non aver potuto salutare il nostro caro pubblico con una vittoria. Fino ad ora ho tenuto per me una cosa, oggi è il giorno giusto per dirlo. Devo ringraziare il mio staff tecnico e medico in toto perché mi ha sostenuto dal primo giorno. Si sono fatti il culo per aiutarmi, abbiamo lavorato tanto e una percentuale del nostro successo è anche merito loro. Anche se non ne ho mai parlato dietro le quinte loro sono state i miei più fedeli aiutanti. Abbiamo pagato a caro prezzo i periodi in cui siamo stato martoriati dagli infortuni. Oggi a batterci non sono state le motivazioni, ma il roster afflitto dagli infortuni. Il nostro pubblico è fatto di persone sane, oneste, che ci supportano in modo caloroso. Facciamo quasi fatica a non poterli ricambiare sempre. Oggi i bimbi in campo per salutarci erano emozionanti. Ci saranno dei motivi che non conosco forse bene, ma abbiamo un pubblico speciale».

Francesco Gugliotta 

(Visited 58 times, 1 visits today)