Paceco, il ds Licata: “Vogliamo vincere il derby, i ragazzi ci hanno fatto una promessa”

Paceco – Si avvicina il derby che caratterizzerà il venticinquesimo turno del girone A di Eccellenza, il derby tra Dattilo Noir e Paceco. I grigio rossi di mister Massimiliano Mazzara arrivano dalla bella vittoria nello scontro diretto contro il Castelbuono e, rinfrancati da un buon quarto posto in classifica, puntano a fare lo scherzetto ai cugini gialloverdi, distanti in classifica solo cinque lunghezze. Un derby da vincere per i pacecoti, come confermato dal direttore sportivo Bartolomeo Licata: “I ragazzi ci hanno fatto una promessa che non sto qui a dire, ma un derby è sempre un’incognita – ha affermato Licata –. Penso tra l’altro che tutte e due le squadre siano fortissime anche se il Dattilo ha un organico più numeroso, infatti noi abbiamo qualche acciaccato. Noi il derby lo vogliamo vincere, per dare seguito ai risultati e per sperare in un posto tra le prime cinque e in una classifica migliore possibile. Sarà sicuramente una partita molto valida tatticamente visto che, secondo me, si incontrano i migliori allenatori della categoria. Siamo carichi e vogliosi, spero in una nostra vittoria ma sarà il campo a dire la verità”.

Il derby con il Dattilo Noir quindi sarà un crocevia fondamentale per i nuovi obiettivi stagionali della compagine del presidente Salvatore Marino che dovrà fare a meno dello squalificato Parisi ma che potrà contare sull’apporto del bomber Testa, già decisivo domenica scorsa contro il Castelbuono: “La vittoria contro il Castelbuono è stata fondamentale. Questo gruppo è eccezionale, la società ed il mister crediamo fermamente nei play-off. Noi avevamo programmato un campionato per una salvezza tranquilla – ha proseguito Licata – infatti alla squadra dell’anno scorso abbiamo fatto solo qualche innesto senza fare spese folli, tranne Testa che è stato un cruccio della società e poi si è rivelato un ottimo investimento”.

Un campionato molto equilibrato quello del girone A di Eccellenza che, a sei giornate dalla fine, lascia aperto ogni discorso per quanto riguarda primo posto e play-off. Il Paceco, come confermato dal Ds Licata, sente di poter rientrare nelle prime cinque di questo campionato: “Probabilmente questo campionato è molto livellato in alto, visto che società come il Gela soffrono e penso che il campionato non sia ancora chiuso. Punteremo ai play-off e ad un piazzamento migliore e poi, perché no, se riuscissimo a farli e a passare la fase regionale, potremmo anche giocarci la fase nazionale. Con un gruppo così e un tecnico come Mazzara – ha concluso il direttore sportivo pacecoto Licata – non mi stupirei di nulla”.

Giuseppe Favara

(Visited 224 times, 1 visits today)