Patti sbanca Foggia, la B è davvero vicinissima

Foggia – Adesso il sogno è veramente lì ad un passo. Lo Sport È Cultura Patti sbanca Foggia 58-88 e regala ai suoi tifosi una prestazione memorabile, perfetta. Grazie a questo successo, l’ultimo match del calendario di Poule Promozione D contro la Vis potrebbe risultare decisivo per la promozione. Se dovesse arrivare la vittoria, infatti, Patti ritornerebbe ufficialmente in serie B, dopo aver disputato una stagione magnifica.

Il caldo si fa sentire dentro la struttura del “PalaRusso” di Foggia, in campo la partita è dura ma corretta, com’è giusto che sia in una gara così importante. Il match inizia e la squadra di coach Sidoti fa subito vedere che vuole tornare a casa con il bottino pieno, grande aggressività sulla palla e ottime soluzioni offensive. Dall’altra parte, il Diamond di coach Vigilante non trova canestri facili e già nei primi minuti il parziale è 4-13, che diventerà 8-16 alla fine della prima frazione. Patti gioca meravigliosamente, non sbaglia quasi mai, l’intensità difensiva e le ottime percentuali dal campo non permettono alla squadra pugliese di recuperare terreno e il divario si allarga sul risultato di 24-43 alla fine del primo tempo.

Tutto sembra andare bene ma coach Sidoti sa che non ci si può fidare di Foggia, squadra che già all’andata era stata protagonista di ottimi strappi e parziali. Al rientro lo Sport È Cultura è carico di falli, causa anche le rotazioni ulteriormente ridotte dalla squalifica di Marco Busco, Lumia dopo i primi minuti è già fuori dal match ma la squadra siciliana sta bene e riesce a rispondere a tutti i tentativi di rimonta di Foggia, chiudendo 41-59 la terza frazione. Evans prova a trascinare i suoi in una difficile rimonta, serve l’ultimo sforzo. In difesa non ci sono sbavature e le triple di Custis, Giorgio Busco, Bolletta e Costantino cacciano via i padroni di casa e a 4 minuti dalla fine del match è +27 Patti (50-77). Non c’è storia, i ragazzi di coach Vigilante alzano bandiera bianca, troppo Patti in campo, in una giornata in cui, la squadra pugliese, non è mai riuscita con continuità a trovare la via del canestro, complice soprattutto le varie difese cambiate da coach Sidoti durante la partita e le splendide letture dei giocatori ospiti. Finisce 58-88, un rotondo +30 che adesso fa realmente sognare tutti. Infatti, un’eventuale vittoria nell’ultima giornata contro la Vis Reggio Calabria (fanalino di coda), consegnerebbe il pass diretto per la serie B senza passare dallo spareggio.

Una gara tecnicamente perfetta per Patti, letta bene sia dal coach che dai giocatori in campo. Un piano partita ben eseguito dai ragazzi, un Giorgio Busco monumentale (4/4 da 3; 5/5 da 2), affiancato dai soliti Custis, Saintilus e un Bolletta che ormai è una sicurezza in tutte le zone del campo. Una squadra matura, che ha acquisito sicurezze nei propri mezzi, che ora è lì, a pochi metri dal traguardo. Vincere il prossimo impegno casalingo significa ritornare in serie B dopo 6 anni (promozione in serie A Dilettanti nella stagione 2009/2010). Un progetto sportivo vincente, con i giovani sempre in primo piano.

L’appuntamento infatti è per domenica 5 giugno alle ore 19:00 al PalaSerranò, in una giornata che potrebbe essere storica per questa società, ma anche per la città, che da tanto aspettava di riprovare queste emozioni. Patti c’è, è lì pronta a scrivere la storia, ad un passo dal paradiso.

Diamond Basket Foggia-Sport È Cultura Patti  58-88 ( 8-16 / 16-27 / 17-16 / 17-23)

Diamond Basket Foggia: Papa n.e.; Vigilante L. 7 (1/3 da 3; 1/3 da 2; 2/4 t.l.); Brantley 10 (3/13 da 3; 1/1 t.l.); Padalino A. 8 (2/3 da 3; 0/1 da 2; 2/2 t.l.); Padalino N. 4 (0/2 da 3; 0/2 da 2; 4/4 t.l.); Vernò; Ferramosca (0/1 da 3; 0/1 da 2); Evans 25 (1/4 da 3; 6/9 da 2; 10/10 t.l.); Cicivè 4 (1/5 da 2; 2/2 t.l.); Dell’Aquila (0/5 da 3; 0/2 da 2)  All.: Cristian Vigilante

Sport È Cultura Patti: Saintilus 19 (1/3 da 3; 8/13 da 2; 0/2 t.l.); Custis 22 (3/10 da 3; 5/8 da 2; 3/4 t.l.); Sidoti Nino; Ettaro; Anzà 2 (0/1 da 3; 2/3 t.l.); Sidoti Ale; Lumia 2 (1/1 da 2); Costantino 3 (1/4 da 3); Bolletta 18 (2/5 da 3; 6/9 da 2; 0/4 t.l.); Busco G. 22 (4/4 da 3; 5/5 da 2).  All.: Pippo Sidoti

Dario Caranna

(Visited 101 times, 1 visits today)