Promozione “A”: avanti Partinico e Castellammare. Sorpasso Carini

Cefalù – Sabato, nell’unica  gara in programma, l’Audace Partinico sbanca lo stadio “Santa Barbara” e continua a correre. I neroverdi vincono in casa del Cefalù grazie a un gol di Di Miceli quando la gara sembrava destinata al nulla di fatto, conservando la seconda posizione. La sconfitta è invece indolore per gli uomini di Minutella che, ancora sulla metà classifica, sono a caccia dei pochi punti utili per la matematica salvezza.

In testa alla classifica, continua la propria marcia trionfale il Riviera Marmi. I trapanesi vincono 4-1 a Monreale, dopo l’iniziale svantaggio. In gol vanno De Vita, Parrinello e Cannavò con una doppietta e diventano adesso decisive, per chiudere il discorso Eccellenza, le prossime tre partite. Mercoledì proprio la capolista aveva perso 3-2 a Belpasso la gara di andata delle semifinali di coppa, con la qualificazione e quindi un’altra strada verso la promozione aperte. In terza posizione, mantiene il passo il Castellammare. I biancazzurri battono di misura, con la rete di Norfo, il Casteldaccia, che comincia a pensare sempre più alla coppa. I granata mercoledì avevano infatti battuto per 3-1, in trasferta, il Real Avola, ipotecando la qualificazione in finale. I palermitani potrebbero quindi chiudere la stagione volando in Eccellenza da una porta secondaria, tifando non troppo di nascosto, nell’altro duello, un Riviera Marmi ormai proiettato alla vittoria del campionato. Ne approfitta quindi la Nuova Sancis, che allunga in quarta posizione. La squadra di San Giuseppe Jato vince a Villabate, coi padroni di casa adesso ultimi e sempre più indiziati per la retrocessione. A decidere è un gol di Rinaudo nel primo tempo. Il Casteldaccia si fa avvicinare anche dal Real Finale, che pareggia 2-2 a Prizzi ed è adesso distante solo un punto. Dopo le sei vittorie consecutive, la squadra di Cinquegrani esce indenne dal campo di Corleone grazie ai gol di Iannolino e Di Stefano. Torna quindi alla vittoria, salendo in penultima posizione, il Carini. I rossoblu esultano contro l’Ares Menfi, dopo un digiuno lungo cinque turni e tornano favoriti per disputare il playout in casa. 4-2 è il risultato finale, timbrato da Barbera, Cacciatore, Gallina e Bonavita. Sparacia ed Altamura vanno invece in gol per il Menfi.

Infine, vanno al Bolognetta i tre punti a tavolino determinati dall’esclusione del Borgata Torrenove. Per i giallorossi mancano all’appello solo quattro punti per poter festeggiare la permanenza.

Promozione Girone A – 21a Giornata

Risultati 

Borgata Terrenove – Bolognetta 0-3 A Tavolino
Castellammare Calcio 94 – Città Di Casteldaccia 1-0
Cefalù – Audace Partinico Borgetto 0-1 Giocata Sabato
Città Di Carini – Ares Menfi 4-2
Monreale – Riviera Marmi 1-4
Prizzi – Real Finale 2-2
Pro Villabate – Nuova Sancis 0-1

Classifica

Riviera Marmi 49
Audace Partinico Borgetto 44
Castellammare Calcio 94 41
Nuova Sancis 37
Città Di Casteldaccia 34
Real Finale 33
Bolognetta 29
Monreale 28
Cefalù 28
Ares Menfi 25*
Prizzi 23
Città Di Carini 19
Pro Villabate 18*
Borgata Terrenove Escluso

Enzo Cartaregia

(Visited 149 times, 1 visits today)