Scurria a difendere i pali del Sant’Agata con Scaffidi preparatore

Sant’Agata di Militello – Altro colpo per il Città di Sant’Agata neo promosso in Eccellenza, che ieri sera ha blindato la propria porta. Alla corte di mister Pasquale Ferrara arriva un altro santagatese doc: sarà infatti il giovane Vincenzo Scurria a difendere i pali della compagine biancoazzurra nel campionato di Eccellenza 2016/2017, torneo che Scurria conosce per averlo disputato da protagonista nel corso della stagione scorsa, quando vestiva la casacca del Rocca di Capri Leone.

Un giocatore che il tecnico, seppur per un breve periodo, ha avuto alle sue dipendenze la scorsa estate. Scurria rispecchia in pieno il profilo di portiere che la dirigenza ed il mister cercavano e, dopo il classico “corteggiamento”, adesso è arrivata l’attesa fumata bianca. Dopo la firma felicità in tutto l’entourage, che come accennavamo prima mette un tassello importante e vede anche crescere la “colonia di santagatesi” presenti in organico. Scurria subito dopo la firma è apparso visibilmente emozionato, queste le sue prime parole: “Sono contento di difendere i pali della squadra del mio paese, è un grande onore, ma anche una grande responsabilità. Prometto grandissimo impegno ed insieme ai miei compagni faremo di tutto per regalare grandi soddisfazioni ai nostri tifosi”.

Insieme a Vincenzo Scurria arriva un preparatore dei portieri. Si tratta di Giuseppe Scaffidi, che nell’ambiente non ha certo bisogno di presentazioni. Una figura importante e carismatica, quanto seria e professionale, sul quale la società ed il tecnico Ferrara, che lo ha voluto fortemente, puntano tantissimo. Per mister Ferrara infatti, che non ha preparatore atletico e allenatore in seconda, sicuramente Scaffidi rappresenta un bel punto di riferimento, con il quale lavorare in sinergia. Una figura fondamentale per Scurria e i giovani portieri in organico, che alle sue dipendenze e dietro i suoi consigli e allenamenti, potranno soltanto crescere ulteriormente. Ferrara dopo l’acquisto di Scurria e l’arrivo del preparatore dei portieri Giuseppe Scaffidi, vede altri importanti pezzi di puzzle aggiungersi a quello che è un bellissimo disegno, che con oculatezza la società sta costruendo.

Angelo Giallombardo

(Visited 133 times, 1 visits today)