Sicula Leonzio pronta alla trasferta di Rosolini per continuare la corsa al secondo posto

Lentini – Incombe in casa Sicula Leonzio la sfida contro il Città di Rosolini già affrontato tre volte nel corso di questa stagione con un bilancio favorevole ai bianconeri che hanno vinto il match d’andata e superato il turno eliminatorio di Coppa Italia.

Nessuna forma di appagamento tra le fila lentinesi con un coro unanime all’interno dello spogliatoio e tanta voglia di poter arrivare davanti a tutti nella rincorsa al secondo posto in classifica, alle spalle di un’Igea Virtus divenuta quasi imprendibile.

“Andremo al Consales di Rosolini con la concentrazione e la fame che ci ha premiato nella vittoria di Viagrande – afferma Santo Privitera che fa i complimenti all’Igea Virtus per l’inarrestabile corsa che li vede in fuga dal girone di ritorno ad oggi -. Diamo loro i meriti per quanto stanno facendo e per questo primo posto solitario anche se noi non molliamo la presa”.

Dello stesso avviso anche Fabio D’Agosta (foto), riproposto titolare dopo l’ espulsione patita contro il Rocca di Capri Leone: “Affronteremo una squadra tosta che nel proprio campo esprime carattere e ha conquistato in casa i punti per la propria salvezza. Ogni anno lottano per salvarsi ed è da un triennio che mantengono con le unghia e con i denti la categoria quindi meritano rispetto”.

Ibrahima Sakho promosso titolare nelle ultime due uscite ha convinto tutti e destato grande personalità al centro della difesa in tandem con Giuseppe Librizzi. Sakho ringrazia i suoi compagni di reparto, più esperti e navigati quali Fascetto, Chiavaro e Librizzi ma pensa al match contro il Rosolini: ”Prima guardiamo alla sfida contro il Rosolini, poi ci prendiamo i complimenti. È fondamentale vincere per dare continuità e arrivare secondi”.

Francesco Casicci

(Visited 144 times, 1 visits today)