Torrenova Volley, è Prima Divisione!

Messina – Termina con un’altra tonante vittoria la stagione straordinaria del Torrenova Volley, che nel ritorno dello spareggio per accedere in Prima Divisione si sbarazza del Messina Volley in esterna per 3-0, replicando il rotondo successo dell’andata e conquistando una meritatissima promozione in categoria superiore.

Poco da dire rispetto ad una partita chiusa subito per quello che riguardava la promozione dalle ragazze di coach Inferrera, nonostante un primo set complicato, che ha visto il Torrenova Volley schierare il classico sestetto composto da Simonella-Vasi-Giotta-Alioto-Lo Vano-Currò con Inferrera libero. Le messinesi, con in rosa due nuovi elementi di qualità rispetto alla partita di Torrenova, iniziano bene l’incontro, salvo poi subire il ritorno delle torrenovesi che, trascinate da una subentrata La Rupe in grande spolvero al servizio, vincono il primo parziale 18-25 e matematicamente vengono promosse in Prima Divisione. Le aquile non vogliono comunque smettere di volare e continuano a giocare ad alta intensità anche il secondo set, con la Sgrò in campo da seconda banda e la Di Marco che, a metà secondo set, rileva la Alioto. Il 13-25 conclusivo per lo 0-2 è emblematico riguardo la supremazia delle ospiti che, in un turbinio di cambi tattici che vedono sul terreno di gioco anche la Bottiglione per Currò e la Restifo per Inferrera, portano a casa la gara per 0-3, vincendo il terzo per 23-25.

Grandi festeggiamenti in casa Torrenova Volley e soprattutto grande tifo al seguito per Simonella e compagne, incitate da una cinquantina di scatenati tifosi giunti a Messina in pullman. Tra questi, anche il sindaco di Torrenova, Salvatore Castrovinci, e la sua famiglia. Il primo cittadino dovrebbe premiare in comune le atlete del Torrenova Volley per la splendida stagione appena trascorsa. Dulcis in fundo, la Sgrò ha ricevuto, come promesso in caso di vittoria del campionato, un anello da parte del fidanzato, con conseguente proposta di matrimonio per una festa nella festa.

Felicissimo l’allenatore delle aquile, Giovanni Inferrera: «La conclusione giusta di un annata strepitosa. Credo che il risultato conseguito sia frutto e merito delle ragazze che vanno elogiate. Hanno seguito ogni indicazione dimostrando il valore che hanno, smentendo qualche scettico che non credeva né in loro, né nella squadra, né nel sottoscritto. Ad inizio anno mi ero sbilanciato sulla possibile nostra vittoria del campionato. Non perché sapevo di vincere ma perché ero sicuro delle potenzialità che aveva ogni singola ragazza. Alla fine il campo mi ha dato ragione, è tutto vero e devono godersi questo momento, dalla prima all’ultima. Battere squadre blasonate come Orlandina, Tortorici, Brolo, senza tralasciare MiVida e Saracena ed alla fine il Messina Volley, ritengo sia superlativo, c’è solo da essere fieri di questo gruppo ed io sono molto orgoglioso della mia squadra».

Francesco Gugliotta

(Visited 184 times, 1 visits today)