Weekend intenso in casa Gupe Volley-Battiati

Sant’Agata Li Battiati – Domani è il sabato dello Sporting Center di Battiati. La casa della pallavolo targata Gupe-AtleticoVolley ospiterà due partite: la seconda di campionato della B maschile con in campo la Gupe Battiati e la seconda di coppa Sicilia della C maschile con l’Atletico Volley Trecastagni.

SERIE B. Un sabato da vivere con passione, a cominciare dalle 17, con l’incontro di cartello. La Gupe Battiati, dopo il successo al tie-break nell’esordio di Fiumefreddo, ospita la Pallavolo Augusta.

“È una partita importante – commenta il coach Fabrizio Petrone –. Augusta è una squadra alla nostra portata, ma rappresenterà un altro derby. Se si considera che quattro elementi del sestetto base degli avversari sono nati a Catania. Come tutti i derby, in cui si dà il massimo per la natura stessa della sfida, anche quella di domani presenta mille incognite. Noi però dobbiamo sfruttare al meglio il fattore campo e dare seguito alla prestazione di sabato scorso”.

SERIE C MASCHILE. L’Atleticovolley-Gupe Trecastagni scenderà in campo subito dopo la Gupe Battiati (orario di massima: ore 19). Avversario, il Giarratana. L’obiettivo è fare meglio della prima trasferta in coppa, quella di Floridia. “Ogni partita deve fornite una piccola crescita – commenta coach Saro Gulisano –. Il gruppo è giovane e spesso quando si arriva al momento clou del set (quota 21/22 punti) succede che qualche insicurezza possa prendere il sopravvento. Mi auguro che possiamo conquistare un set. È uno scoglio importante riuscire a superare il muro dei 21/22 punti e successivamente imporsi. I ragazzi, come ovvio che sia, devono prendere sicurezza. La stessa che mostrano nei tornei con i pari età”.

SERIE C FEMMINILE. L’AciBonaccorsi-Gupe  dopo una sconfitta al tie-break nella prima partita e dopo la vittoria netta della seconda, affronta l’ultimo turno del girone di coppa Sicilia, domenica alle 18 in casa di Acicatena. La settimana però non è andata certo al meglio e ha limitato di molto le possibilità del prossimo match.

“Ci presenteremo ad Acicatena non potendo contare su 3 titolari infortunate – spiega l’allenatore Rosario Trombetta –. Sono l’opposto Milici, la schiacciatrice Presti e il libero Famoso. Dunque la partita assume inevitabilmente un peso inferiore per ciò che riguarda il risultato in sé. Sarà importante preservare il resto del gruppo, visto che la prossima settimana comincia il campionato e, delle tre infortunate, l’unica che ha qualche chance di recuperare è la Milici”.        

Marco Carli          

(Visited 50 times, 1 visits today)